Tag: Grandi dimissioni

Stay interview

Dimissioni spontanee, l’HR può prevenirle con la stay interview

Secondo la ricerca Randstad Employer Brand Research di inizio 2022, tra aprile e giugno 2021, si sono registrate in Italia quasi 500mila dimissioni (290mila uomini e 190mila donne), con un aumento del 37% rispetto ai tre mesi prima; se si confronta invece lo stesso trimestre del 2020, l’incremento è stato dell’85%. Tra le cause, oltre alla motivazione economica, ci sono: il 49% di chi ha cambiato...

Continua a leggere

Great resignation_dubbi

E se avessi sbagliato a lasciare il lavoro?

Gran parte della narrativa attorno alla Great resignation si è concentrata su persone che, insoddisfatte del proprio lavoro e ispirate da una diversa idea di equilibrio e di felicità, sono andate alla ricerca di situazioni lavorative che permettessero loro di vivere meglio. Meno evidenza è stata data su chi, dopo aver preso una decisione di questo tipo, è rimasto insoddisfatto della sua nuova realtà...

Continua a leggere

Settimana corta

Lavorare meno giorni frenerà la Great resignation?

Dopo essere diventata realtà in Paesi come l’Islanda e in aziende come la piattaforma statunitense di crowdfunding Kickstarter o la filiale neozelandese della multinazionale britannica Unilever, la settimana lavorativa di quattro giorni è arrivata anche al Parlamento dello Stato della California; la proposta di legge è giunta in aula sulla spinta della deputata democratica Cristina Garcia (che dal...

Continua a leggere

Recruiting

Cara azienda, le faremo sapere…

La ripresa dalla pandemia di Covid-19 vede il mercato del lavoro vivere una fase di grande fermento. Il modo di lavorare, ormai lo sappiamo, è diventato più flessibile; le offerte da parte delle aziende sono in crescita e molte persone hanno deciso di lasciare il proprio posto di lavoro, facendo registrare un fenomeno di dimissioni di massa.  Ma in questo dinamismo, assumere personale, per le aziende,...

Continua a leggere

Premio

Grandi dimissioni, chi se ne va non piglia premio

Gli ultimi due anni sono stati particolarmente difficili sia per le aziende sia per le persone. La pandemia ha avuto un forte impatto sul mercato globale e ha portato alcune imprese a tagliare i costi e a rivedere le priorità anche rispetto agli investimenti sul personale. La riduzione delle attività di team building, il diffondersi del lavoro agile, l’incertezza sul proprio futuro professionale...

Continua a leggere

Demotivazione_lavoro

Demotivante e poco coinvolgente: perché non ci piace più lavorare?

Da qualche mese ormai si sente parlare spesso di Great resignation, quel fenomeno Made in Usa che nell’estate del 2021 ha visto un incremento esponenziale delle dimissioni Oltreoceano, con picchi di 4,3 milioni di persone che hanno lasciato il lavoro nel solo mese di agosto. Anche l’Europa è stata colpita dal boom di fuoriuscite lavorative e nel secondo trimestre del 2021 la Great resignation sembrerebbe...

Continua a leggere

Valori aziendali

Valori d’azienda: forza attrattiva o respingente?

Molti lavoratori, come il fenomeno ormai noto delle Grandi dimissioni ha messo in luce, sono alla ricerca di condizioni migliori sul posto di lavoro: che si tratti di maggiore flessibilità, di un equilibrio più soddisfacente tra lavoro e vita privata o di una retribuzione più dignitosa. Una ragione, in particolare, per la quale le persone sono portate a lasciare le proprie occupazioni risiede nel...

Continua a leggere

Raimondi_Casavo

Prevenire (le dimissioni) è meglio che curare

Da circa un anno si sta diffondendo il fenomeno delle grandi dimissioni. Così, negli Stati Uniti (ma di recente anche nel nostro Paese) milioni di giovani (e non solo), stanno lasciando volontariamente il posto di lavoro, in cerca di aziende che rispecchino i loro valori e rispettino le loro priorità. Ne abbiamo parlato con Marta Raimondi, Chief Human Resources Officer di Casavo, piattaforma digitale...

Continua a leggere

fuga

La grande fuga

 Crescono le dimissioni volontarie nelle giovani generazioni. Le motivazioni? Migliori condizioni economiche, equilibrio vita-lavoro, fuga da un clima percepito come negativo e ricerca di un nuovo senso. Migliorare le condizioni economiche è un’aspirazione legittima a ogni età, e una nuova concezione del rapporto vita-lavoro ha certamente aspetti positivi, ma riflettiamo sul fenomeno in maniera...

Continua a leggere

Great resignation

Great resignation e rivalutazione dei valori

I lockdown e lo Smart working hanno influenzato la vita di tutti, portando a ripensamenti dei modelli esistenziali (e di lavoro) e facendo crescere la voglia di indipendenza. Sempre più persone si stanno così avvicinando alla cosiddetta “Yolo economy” (Yolo è l’acronimo di “you only live once”, traduzione inglese di “si vive un volta sola”). In questo contesto, il fenomeno – sempre più diffuso...

Continua a leggere

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano