Categoria: Dal mercato

Dal mercato

Leonardo Del Vecchio

Addio a Leonardo Del Vecchio, l’imprenditore visionario di Luxottica

È morto all’età di 87 anni all’ospedale San Raffaele di Milano Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica e Presidente di EssilorLuxottica, la più grande holding produttrice e venditrice mondiale di occhiali e lenti che conta circa 80mila dipendenti e oltre 9mila negozi. È stata una lunga carriera quella dell’imprenditore milanese, che tra le varie attività svolte è stato anche azionista di Covivio...

Continua a leggere

ecommerce

Con F2D nasce il primo ecommerce di servizi HR

Negli ultimi due anni, complici le restrizioni causate dalla pandemia da covid-19, gli acquisti tramite web si sono diffusi in modo molto capillare. Anche nel nostro Paese che, come dimostra l’Indice di digitalizzazione dell’economia e della società (Desi), è fra i meno ‘tecnologici’ d’Europa (nel 2020, l’Italia si posizionava al 25esimo posto su 27 Stati, mentre nel 2021 al 20esimo).   Leggi tutto...

Continua a leggere

Uffici

Birra Peroni, nuovi uffici a misura dei futuri talenti

Ci sono eventi in grado di travolgere e stravolgere tutto ciò che colpiscono. E il covid-19 è sicuramente tra questi. Per le imprese, il cambiamento relativo al contesto, apportato dalla pandemia, si è rivelato impattante anche a livello procedurale, soprattutto in ottica di digitalizzazione. Un percorso che proprio questo drammatico avvenimento ha contribuito ad accelerare, evidenziando modelli...

Continua a leggere

EcosAgile, le carte prepagate che semplificano le trasferte

Malgrado un netto calo dei viaggi di lavoro globali dovuto alla recente pandemia (nel 2020 la spesa è stata del 63% inferiore rispetto al 2021, con una perdita di 13 miliardi di euro secondo la San Francisco Travel Association), le trasferte continuano a rappresentare uno strumento importante, sia per multinazionali sia per le Piccole e medie imprese (PMI). “Muoversi regolarmente in Italia e all’estero,...

Continua a leggere

Fondazione Libellula, dalla cultura nasce il cambiamento

Di recente il 55% delle donne italiane dichiara di aver vissuto una situazione di molestia, discriminazione o stereotipo sul lavoro; il 62% delle lavoratrici è motivata da ruoli di responsabilità ma pensa di dover lottare più di un uomo per ottenerli. Sono solo alcuni dei dati emersi nell’ambito della ricerca di Fondazione Libellula e che saranno presentati il 26 maggio 2022 al Magna Pars di Milano,...

Continua a leggere

Lavoro ibrido, le soluzioni e i servizi di Centro Computer

L’emergenza sanitaria ha cambiato totalmente lo scenario lavorativo, rendendo la modalità di lavoro ibrida una realtà concreta, scelta da sempre più aziende. Questo ha reso necessaria una ridefinizione degli spazi per adattarli alle nuove esigenze e l’adozione di strumenti che consentano alle persone di lavorare nel miglior modo possibile, sia dall’ufficio sia da casa. “I prodotti di video collaborazione...

Continua a leggere

women and men

La rivoluzione gentile di Fondazione Libellula

Promuovere cultura per prevenire e contrastare qualsiasi forma di violenza sulle donne e di discriminazione di genere. È lo scopo di Fondazione Libellula, nata nel 2020 da un progetto di responsabilità sociale di Zeta Service (società di consulenza specializzata in payroll), che realizza attività personalizzate di informazione e sensibilizzazione su discriminazione, stereotipi, empowerment femminile,...

Continua a leggere

Dal Tech alla Ristorazione: come si trovano i lavoratori?

Nel 2021 è calato il numero di persone in cerca di nuove opportunità lavorative, nonostante i media approfondiscano spesso il fenomeno della Great resignation, cioè le grandi dimissioni, in particolare con i giovani come protagonisti. Allo stesso tempo, alcuni settori come l’Horeca o l’IT faticano a trovare personale, anche in somministrazione. Lo rivelano i dati del rapporto annuale a cura dell’Osservatorio...

Continua a leggere

È arrivata la fine per Garanzia Giovani?

Youth guarantee è il piano europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile varato dall’Unione europea (Ue) otto anni fa. Comprende una serie di provvedimenti legislativi e finanziamenti per gli Stati con tassi di disoccupazione superiori al 25%, tra cui rientra anche l’Italia. Queste sovvenzioni devono essere investite da ogni Paese in attività di formazione, politiche attive di orientamento,...

Continua a leggere

Il futuro delle politiche attive per il lavoro è più inclusivo

Il rafforzamento dei Centri per l’impiego (Cpi) è uno dei 102 obiettivi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) italiano. Se il Paese non raggiungesse questo scopo entro il 2025, perderebbe i fondi europei previsti, cioè 5 miliardi di euro. Il progetto cardine per rilanciare il servizio è Garanzia di occupabilità dei lavoratori (Gol), che in tre anni a partire dal 2022 dovrebbe far trovare...

Continua a leggere

Unnia_talento.jpg

La gestione dei talenti è sempre più paperless

Gli avvenimenti della storia recente non solo hanno rivoluzionato economia e abitudini, ma hanno anche coinvolto aziende e lavoratori in un percorso di cambiamento e adattamento, che ha inevitabilmente interessato anche i professionisti HR, portandoli a sviluppare e gestire nuove modalità di ricerca, selezione e gestione dei talenti (o Talent management). Per questo, le tecnologie sono diventate...

Continua a leggere

Rider

Gig-economy: una ricerca Inapp sfata definitivamente il mito della “economia dei lavoretti”

Nessuno osa più definirla “economia dei lavoretti”: ormai i cosiddetti “lavoratori della piattaforme” sono, in Italia, quasi 600mila. Un esercito di persone che non fanno più i rider per arrotondare, ma per i quali il salario così ottenuto è l’unica fonte di sostentamento. È quanto emerge da una recente ricerca dell’Istituto nazionale per l’analisi delle politiche pubbliche (Inapp), che ha fotografato...

Continua a leggere

  • 1
  • 2
  • 8

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano