Categoria: Benessere aziendale

Benessere aziendale

Nutribees

Dal consumer al business: in ufficio (e da remoto) la pausa pranzo è sana

Un servizio dedicato alle aziende e alla pausa pranzo dei dipendenti, anche per chi lavora da remoto. È il nuovo progetto di Nutribees, il primo servizio di healthy food delivery che consegna piatti pronti personalizzati secondo le esigenze nutrizionali del cliente. La pandemia ha infatti modificato le modalità di lavoro e ha portato con sé un rinnovato focus sul benessere psico-fisico dei dipendenti,...

Continua a leggere

Azienda

Digitali e attente alle persone: identikit delle aziende resilienti

“Fit for the future”, così sono definite le aziende che abbracciano il cambiamento, sono aperte alle nuove tecnologie e si adattano, reagendo in modo sempre competitivo e performante, ai nuovi mercati e alle sfide del futuro. Secondo uno studio di Vodafone Business (la divisione di Vodafone Italia che accompagna le imprese e la Pubblica amministrazione verso la trasformazione digitale attraverso...

Continua a leggere

Mantenere la leadership a distanza senza perdere la cultura condivisa

Nell’epoca del lavoro ibrido, la cultura aziendale deve continuare ad adattarsi a circostanze mutevoli, dovute al proseguire delle nuove modalità di lavoro. Deve essere dinamica, ed evolvere in base a nuove esperienze: è questo lo strumento delle organizzazioni per interpretare l’era delle incertezze, perché continuare con le stesse norme, valori e credenze non è più un’opzione. “Guidare e alimentare...

Continua a leggere

Ambiente inclusivo

Mettere al bando la cultura tossica in azienda

Un lavoratore americano su cinque ha lasciato la sua occupazione a causa di una cultura tossica sul posto di lavoro. Dall’altra parte dell’Atlantico, nel Regno Unito, il 64% dei dipendenti ha affermato che l’esperienza di comportamenti problematici sul lavoro ha influito negativamente sulla propria salute mentale. È la BBC a riportare i dati, sottolineando contestualmente quanto sia comune che la...

Continua a leggere

Work-life balance

Negoziare il confine tra lavoro e vita privata

Nel 2019 l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha classificato il burnout come un fenomeno professionale derivante dallo stress cronico sul posto di lavoro. Molte persone sono rimaste sorprese, ma chi per anni ha studiato e analizzato il problema è rimasto che finalmente questa espressione avesse trovato la sua definizione più efficace. Da allora, però, il fenomeno è solo peggiorato. Leggi...

Continua a leggere

Working

La trasparenza paga (e fa felici i collaboratori)

La maggior parte delle aziende ha dei segreti. Non necessariamente sinistri, ma molti aspetti – per esempio: stipendi, profitti e perdite, fallimenti, problemi legati al personale – tendono a essere comunicati solo a pochi eletti ai vertici dell’organizzazione. La mancanza di trasparenza è stata per anni un problema sul posto di lavoro. Un sondaggio del 2013 riportato di recente dalla BBC ha mostrato...

Continua a leggere

Brain_dreams

Dopo la vita privata, il lavoro invade i sogni

Soprattutto durante la pandemia molte persone hanno riscontrato che il lavoro ha invaso anche… il loro sonno. La buona notizia è, però, che i sogni possono anche aiutare a risolvere i problemi che ci affliggono o a renderci consapevoli di aspetti importanti legati alla carriera e a noi stessi. Qualunque cosa ci preoccupi durante le ore di veglia e che sia veramente importante per noi, ci verrà a...

Continua a leggere

Creatività

Non c’è successo senza errori

Albert Einstein agli inizi del Novecento. Aretha Franklin negli Anni 60. Steve Jobs negli Anni 2000. Ci sono determinati periodi di tempo in cui scienziati, artisti e inventori sono incredibilmente produttivi. Questo è vero anche per la maggior parte delle persone, che attraversano fasi in cui i successi sembrano piovere dal cielo e fasi in cui si sentono poco capaci e prive d’ispirazione. Il Docente...

Continua a leggere

Overtime

La normalità degli straordinari non pagati

Lavoriamo più ore che mai e lo Smart working ha intensificato il problema. Che si tratti di un’email a tarda notte o di una chiamata di prima mattina, le ore non retribuite sono diventate da tempo parte del lavoro e i giorni dedicati alle attività lavorative si accumulano rapidamente. Nel Regno Unito, prima della pandemia, più di 5 milioni di lavoratori lavoravano in media 7,6 ore in più a settimana:...

Continua a leggere

Stress

Le persone meno stressate sono le più produttive

Ritmi frenetici, impegni di ogni tipo, comunicazioni costanti e istantanee e vita parallela online portano numerose persone a soffrire di stress e di stanchezza psicofisica. Va peggio – se così si può dire – a manager, imprenditori e CEO, che hanno grandi responsabilità, prendono decisioni importanti in condizioni di precarietà e incertezza e sono chiamati a gestire comunicazioni di ogni genere...

Continua a leggere

legge_parita_salariale

Parità (di genere) in che senso?

La parità di retribuzione fra uomini e donne, per lo stesso ruolo nel lavoro, sancita formalmente dal Senato è ora legge. È una buona notizia: afferma il diritto di essere retribuiti, uomini e donne, nello stesso modo. Le parole sono importanti, ma non quanto i fatti. La legge, infatti, riguarda le imprese con più di 50 dipendenti, che devono comportarsi correttamente e darne evidenza in report...

Continua a leggere

Stress

Soffro lo stress: vita da millennial

Sono recenti le celebrazioni della Giornata mondiale della salute mentale che nel 2021 ha sposato il tema “Salute mentale in un mondo ineguale”, soffermandosi sulla disparità di trattamento tra chi soffre di malattie mentali e chi di altre patologie. In linea con l’iniziativa dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Global research identifier database (Grid), un database opensource che raccoglie...

Continua a leggere

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano