Categoria: Benessere aziendale

Benessere aziendale

Emozioni

Tu chiamale se vuoi… emozioni

Felicità, sorpresa, paura, rabbia, tristezza. Le emozioni caratterizzano la vita delle persone. Questi sentimenti pervadono quotidianamente le menti di tutti: a casa, in ufficio, in auto; da soli o in compagnia. Non è possibile scegliere di non provare emozioni. Alcune persone tentano di nasconderle (anche se spesso il corpo tende a ‘tradire’ questa volontà), altre di mascherarle con una differente...

Continua a leggere

malattia_smart working

Sono malato? Lavoro in Smart working

Prima della pandemia spesso lavoratori e lavoratrici si presentavano in ufficio anche quando non stavano bene. Oggi chi è malato, invece di tossire accanto ai colleghi, finisce per lavorare da remoto. Ma questo cambiamento solleva un nuovo dilemma: quanto si deve essere malati per prendersi una giornata di malattia vera e propria? Prima, la scelta era binaria per la maggior parte delle persone:...

Continua a leggere

Telemedicina

Siemens Healthineers definisce la Salute del futuro

È un viaggio per discutere, assieme a esperti e istituzioni, degli investimenti su ricerca e innovazione in campo sanitario. Si chiama Siemens Healthineers Future Summit – Le nuove frontiere dell’healthcare il progetto che punta a guardare sempre più in là nell’ambito della Sanità. Perché l’ammodernamento delle infrastrutture e della telemedicina è una missione che – ci ha ben mostrato la pandemia...

Continua a leggere

Caregiver

Caregiver al lavoro senza preoccupazioni

La mente di qualsiasi lavoratore è spesso piena di pensieri, fra ansie relative al lavoro e preoccupazioni personali. E se lo è quella di una persona priva di impegni familiari, è facile comprendere quanto possa esserlo quella dei caregiver. Letteralmente sono coloro che offrono cure: genitori di ragazzi minorenni o disabili, ma anche chi si gestisce un parente anziano. Tradotto in numeri, secondo...

Continua a leggere

Ferie

Fine ferie mai

Non è dato sapere se si tratti di una scelta pionieristica volta a mettere in primo piano il benessere delle persone o di una mera strategia per attrarre e trattenere talenti in anni in cui per le aziende la battaglia si è fatta, da questo punto di vista, particolarmente agguerrita. Qualsiasi sia la ragione dietro alla decisione di concedere ai propri collaboratori ferie illimitate, Goldman Sachs...

Continua a leggere

Salario

La trasparenza salariale mette in crisi le organizzazioni

Di recente Zach Wilson, di professione ingegnere del software con esperienze in aziende come la piattaforma di streaming Netflix, quella di house sharing Airbnb e la multinazionale Meta (Facebook,) ha rivelato le retribuzioni che ha ricevuto nel corso degli anni con un post su LinkedIn. Partendo nel 2014, da uno stage pagato 30mila dollari (28mila euro circa) all’anno e arrivando fino al suo attuale...

Continua a leggere

Wellfeel

La dimensione del benessere passa dall’ascolto e dall’accoglienza dei bisogni

Emerge sempre più la necessità per le Risorse Umane di andare incontro alle esigenze delle persone. La dimensione del benessere si traduce oggi in azienda proprio in una maggiore attenzione nei loro confronti: la funzione HR – ma anche i manager – devono curare questi aspetti, che convergono in una spiccata propensione all’ascolto e nell’accoglienza delle emozioni e dei bisogni personali.  Leggi...

Continua a leggere

Stress

Barattare il benessere per i soldi? No, grazie

Nella cosiddetta Great Resignation c’è chi ha lasciato la propria occupazione per trovarne una migliore, maggiormente appetibile e gratificante, ma c’è anche chi, insieme con il posto di lavoro, ha dovuto abbandonare le proprie ambizioni. Una decisione che, per persone come la giornalista canadese Amil Niazi (Vancouver magazine, Westender, Harmony, Mini magazine e Loop) – che ha raccontato la sua...

Continua a leggere

Il prezzo del lavoro ibrido

Mentre molte aziende prevedono di implementare modelli di lavoro ibridi permanenti che alternino le attività svolte in ufficio e quelle presso la propria abitazione, viene da chiedersi se il modello sia davvero vincente in termini di benessere e sostenibilità. Alcuni studi hanno infatti mostrato come l’alternanza possa risultare emotivamente estenuante per molte persone, mettendo in luce quanto...

Continua a leggere

Demotivazione_lavoro

Demotivante e poco coinvolgente: perché non ci piace più lavorare?

Da qualche mese ormai si sente parlare spesso di Great resignation, quel fenomeno Made in Usa che nell’estate del 2021 ha visto un incremento esponenziale delle dimissioni Oltreoceano, con picchi di 4,3 milioni di persone che hanno lasciato il lavoro nel solo mese di agosto. Anche l’Europa è stata colpita dal boom di fuoriuscite lavorative e nel secondo trimestre del 2021 la Great resignation sembrerebbe...

Continua a leggere

Appartenenza

Parlo solo con la mia tribù d’azienda

Mentre molti lavoratori stanno rientrando in punta di piedi in ufficio, spesso con nuovi modelli di lavoro ibridi, l’ambiente professionale e relazionale nel quale si torna a muoversi ha una nuova caratteristica che, dal punto di vista della testata britannica Financial times, vale la pena provare a osservare da vicino. Si tratta di un maggior peso della dimensione che il giornale londinese definisce...

Continua a leggere

Manager

Ai manager in tilt serve l’ora di meditazione

Il Principe Harry, Duca di Sussex, durante un’intervista online con la star del tennis Serena Williams ha parlato del suo lavoro, quello vero: da circa un anno, infatti, è Chief Impact Officer della startup BetterUp, dedicata al coaching e al benessere mentale della Silicon Valley. Un job title che, sul suo biglietto da visita, si sostituisce sempre più di frequente ai titoli nobiliari. Anche da...

Continua a leggere

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano