Categoria: Benessere aziendale

Benessere aziendale

L’anno sabbatico è da boomer?

C’è una frase, che potrebbe pronunciare un qualsiasi datore di lavoro Over 50 in Italia, che riassume verosimilmente la cultura nostrana rispetto all’anno sabbatico: “È solo una perdita di tempo per rimandare l’ingresso nel mondo del lavoro”. Da qui si capisce perché la pratica – chiamata gap year nel mondo anglosassone – non è così diffusa, almeno nel nostro Paese. Più di un italiano su due vorrebbe...

Continua a leggere

disconnessione

Reperibilità o disconnessione: che ferie sono se si lavora?

La pausa estiva è quasi alla fine ed è tempo di bilanci: che sia stata una vera e propria sosta oppure una breve parentesi. Il lavoro è sempre più fluido e il confine che lo separa dalla vita privata sta rischiando di sfumare. A ragionare sul tema è stata Reverse, azienda di headhunting e consulenza per le Risorse Umane. La Legge 61 del 6 maggio 2022 sancisce il diritto alla disconnessione ed è...

Continua a leggere

sicurezza_lavoro

Sicurezza e benessere sul lavoro

Nel corso del 2021, gli infortuni sul lavoro denunciati, come rilevato dai dati Inail, sono stati 555.236, in aumento dello 0,2% rispetto al 2020; di questi, 1.221 hanno avuto esito mortale. Sono incrementate – di quasi il 23% – anche le patologie di origine professionale: sono state refertate a 55.288 persone. E anche Papa Francesco, nell’omelia di Natale, ha dato voce a questo aspetto, inneggiando...

Continua a leggere

malattia

Lavorare anche da malati

La maggior parte dei lavoratori Usa svolge le attività lavorative anche da malato. Questo trend era consolidato già in epoca pre-Covid e con la pandemia non ha accennato a diminuire: secondo un sondaggio condotto in primavera dallo Shift Project, progetto di ricerca dell’Università di Harvard, ben due terzi del campione, composto da 3.600 lavoratori, era andato a lavorare nonostante fosse affetto...

Continua a leggere

giovani burnout

Giovani e già in burnout

Sempre più giovani lavoratori segnalano sentimenti di esaurimento, il cosiddetto burnout. Un sondaggio del 2021 di Indeed, sito dedicato alle offerte di lavoro, ha mostrato che i Millennial e la Generazione Z hanno registrato tassi più alti di questo disturbo rispetto alle altre categorie di lavoratori, rispettivamente il 59% e il 58% (di contro al 54% della Generazione X e al 31% dei Baby Boomer)....

Continua a leggere

Emozioni

Tu chiamale se vuoi… emozioni

Felicità, sorpresa, paura, rabbia, tristezza. Le emozioni caratterizzano la vita delle persone. Questi sentimenti pervadono quotidianamente le menti di tutti: a casa, in ufficio, in auto; da soli o in compagnia. Non è possibile scegliere di non provare emozioni. Alcune persone tentano di nasconderle (anche se spesso il corpo tende a ‘tradire’ questa volontà), altre di mascherarle con una differente...

Continua a leggere

malattia_smart working

Sono malato? Lavoro in Smart working

Prima della pandemia spesso lavoratori e lavoratrici si presentavano in ufficio anche quando non stavano bene. Oggi chi è malato, invece di tossire accanto ai colleghi, finisce per lavorare da remoto. Ma questo cambiamento solleva un nuovo dilemma: quanto si deve essere malati per prendersi una giornata di malattia vera e propria? Prima, la scelta era binaria per la maggior parte delle persone:...

Continua a leggere

Telemedicina

Siemens Healthineers definisce la Salute del futuro

È un viaggio per discutere, assieme a esperti e istituzioni, degli investimenti su ricerca e innovazione in campo sanitario. Si chiama Siemens Healthineers Future Summit – Le nuove frontiere dell’healthcare il progetto che punta a guardare sempre più in là nell’ambito della Sanità. Perché l’ammodernamento delle infrastrutture e della telemedicina è una missione che – ci ha ben mostrato la pandemia...

Continua a leggere

Caregiver

Caregiver al lavoro senza preoccupazioni

La mente di qualsiasi lavoratore è spesso piena di pensieri, fra ansie relative al lavoro e preoccupazioni personali. E se lo è quella di una persona priva di impegni familiari, è facile comprendere quanto possa esserlo quella dei caregiver. Letteralmente sono coloro che offrono cure: genitori di ragazzi minorenni o disabili, ma anche chi si gestisce un parente anziano. Tradotto in numeri, secondo...

Continua a leggere

Ferie

Fine ferie mai

Non è dato sapere se si tratti di una scelta pionieristica volta a mettere in primo piano il benessere delle persone o di una mera strategia per attrarre e trattenere talenti in anni in cui per le aziende la battaglia si è fatta, da questo punto di vista, particolarmente agguerrita. Qualsiasi sia la ragione dietro alla decisione di concedere ai propri collaboratori ferie illimitate, Goldman Sachs...

Continua a leggere

Salario

La trasparenza salariale mette in crisi le organizzazioni

Di recente Zach Wilson, di professione ingegnere del software con esperienze in aziende come la piattaforma di streaming Netflix, quella di house sharing Airbnb e la multinazionale Meta (Facebook,) ha rivelato le retribuzioni che ha ricevuto nel corso degli anni con un post su LinkedIn. Partendo nel 2014, da uno stage pagato 30mila dollari (28mila euro circa) all’anno e arrivando fino al suo attuale...

Continua a leggere

Wellfeel

La dimensione del benessere passa dall’ascolto e dall’accoglienza dei bisogni

Emerge sempre più la necessità per le Risorse Umane di andare incontro alle esigenze delle persone. La dimensione del benessere si traduce oggi in azienda proprio in una maggiore attenzione nei loro confronti: la funzione HR – ma anche i manager – devono curare questi aspetti, che convergono in una spiccata propensione all’ascolto e nell’accoglienza delle emozioni e dei bisogni personali.  Leggi...

Continua a leggere

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano