Aon

Aon Wellbeing week, il benessere dalle parole ai fatti

Nel mondo delle organizzazioni, la vera sfida legata al benessere è una sola: passare dalle parole ai fatti. Non c’è social media, evento o conferenza dove il tema del wellbeing non è citato come la priorità assoluta per le aziende. Questo positivo aumento di consapevolezza, però, non è sempre accompagnato da investimenti e da iniziative concrete. Lo testimonia bene dal suo osservatorio Aon, società di consulenza internazionale che dal 1982, anno della sua fondazione, accompagna le imprese nell’ideazione e nella realizzazione di strategie di welfare e benessere.

È dunque l’ora di trasformare le idee in azione: è questa l’idea che muove la società nell’organizzazione della Aon Wellbeing week, la settimana dedicata al benessere che, dal 18 al 21 marzo 2024 (il 19 e 20 marzo nella sede di Aon), coinvolge tutti i dipendenti, i clienti e i prospect della società di consulenza in una serie di attività e momenti di confronto sull’ampio tema dello Stare bene in azienda. “Prima che un evento per rivolgerci al nostro network, la Wellbeing week è un periodo che l’organizzazione ha deciso di prendersi per concentrarsi su ciò che ci ispira ogni giorno, il benessere delle persone”, racconta Cecilia Exacoustos, Head of Wellbeing Solutions di Aon. Delle quattro giornate nelle quali Aon è coinvolta nel progetto, infatti, le prime tre sono totalmente dedicate ai collaboratori con il benessere fisico ed emotivo al centro dei lavori. Oltre a una serie di momenti incentrati sull’attività fisica e sullo sport, è in programma l’inaugurazione del progetto di formazione incentrato sullo sviluppo delle competenze per adattarsi al cambiamento, attraverso una serie di laboratori pratici.

Raccontare il benessere con la testimonianza di partner e dipendenti

Fare in modo che gli spazi di lavoro diventino luoghi di aggregazione e benessere collettivo è fondamentale in questo periodo storico, dove i paradigmi legati agli spazi di lavoro sono sempre più instabili a causa dei nuovi modelli organizzativi, che danno sempre più spazio alla collaborazione da remoto. E così le iniziative sono dedicate alla sfera sociale e solidale, senza dimenticarsi del benessere fisico, per il quale sarà possibile avvalersi di massaggi professionali in ufficio. “Se, da una parte, queste attività sono a beneficio di tutta la popolazione aziendale, abbiamo pensato di offrire un programma specifico dedicato alle persone da poco inserite in azienda”, racconta Exacoustos, spiegando come i due momenti di onboarding organizzati per il 20 marzo – quello mattutino più teorico e quello pomeridiano più pratico – sono utili ai nuovi collaboratori per entrare appieno nel mondo aziendale.

Le idee e la visione di Aon sui temi del wellbeing, infine, sono proposti al network dell’azienda il 21 marzo. La Fondazione Riccardo Catella, a Milano, ospita clienti, prospect e partner dando loro voce, per la condivisione di testimonianze e best practice che fanno di ogni settore un mondo a sé, quando si parla di benessere. Oltre a personaggi noti del settore – è il caso di Emmanuele Massagli, Presidente dell’Associazione italiana welfare aziendale (Aiwa) – è prevista la partecipazione del campione sportivo Luigi Datome, ex cestista italiano professionista in Nba e in Europa, ospite d’eccezione che offrirà la sua visione del concetto di benessere.

benessere aziendale, Aon, Aon Wellbeing week


Alessandro Gastaldi

Alessandro Gastaldi

Laureato in Comunicazione e Società presso l'Università degli Studi di Milano, Alessandro Gastaldi ha iniziato il suo percorso all'interno della stampa quasi per caso, già durante gli anni in facoltà. Dopo una prima esperienza nel mondo della cronaca locale, è entrato in ESTE dove si occupa di impresa, tecnologia e Risorse Umane, applicando una lettura sociologica ai temi e tentando, invano, di evitare quella politica. Dedica il suo tempo libero allo sport, alla musica e alla montagna.

Lavoro, tu mi stressi

Lavoro, tu mi stressi

/
Dinamiche dannose come la competizione interna e i carichi di ...
Benessere e sviluppo al centro della Settimana del lavoro 2024

Benessere e sviluppo al centro della Settimana del lavoro 2024

/
Come rendere il lavoro più inclusivo, equo e gratificante? Come ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano