Categoria: Ambiente di lavoro

Ambiente di lavoro

Chi non si vaccina rischia il posto di lavoro?

Può un’azienda obbligare le sue persone a vaccinarsi? E chi si dovesse rifiutare, rischia il posto? Nonostante la campagna vaccinale prosegua a rilento, sono queste le domande che iniziano a circolare nelle imprese, per capire come agire nei confronti del personale che non vorrà farsi vaccinare. A un anno esatto dalla diffusione della pandemia di Covid-19, anche nel nostro Paese si è iniziata la...

Continua a leggere

Dal lavoro da casa al lavoro da ogni luogo

Nonostante le più varie traduzioni – smart, home, remote – durante il lockdown l’unico punto fermo del lavoro a distanza era proprio il luogo di attività. “Work from home” lo avevano ribattezzato, non a caso, gli anglosassoni. Adesso che, venute meno le più rigide restrizioni di contrasto alla pandemia, non siamo più costretti a casa, è cambiata anche la parola d’ordine: “work from anywhere”, ovvero...

Continua a leggere

Smart worker con la valigia

Più flessibilità, a ogni costo. La pandemia non ha cambiato solo le abitudini professionali di milioni di lavoratori, ma ha influenzato anche le loro preferenze… abitative. Se prima il legame tra grandi città e prospettive di carriera appariva quasi scontato, adesso lo Smart working ha fatto ricredere in molti. Secondo un’indagine commissionata da Citrix all’istituto di ricerca OnePoll, i lavoratori...

Continua a leggere

Niente lavoro senza vaccino

No jab, no job, ovvero “niente iniezione, niente lavoro”. Così in inglese viene sintetizzata la clausola – la cui validità legale è ancora tutta da dimostrare – che consentirebbe al datore di lavoro di richiedere in via contrattuale che i propri dipendenti siano vaccinati contro il Covid-19. Ad aprire il dibattito nel Regno Unito è stata Pimlico Plumbers, azienda londinese di servizi idraulici,...

Continua a leggere

In azienda è il turno dei Millennial

Non fanno quasi mai parte di un sindacato, non discutono per un aumento; sanno che orari prolungati, contratti a breve scadenza e capi scorbutici non fanno per loro. E stanno modellando i luoghi di lavoro a loro immagine e somiglianza. Nel 2021 la prima annata di quanti ricadono sotto l’etichetta di Millennial – gli appartenenti alla generazione di nati tra il 1981 e il 1996, secondo la definizione...

Continua a leggere

Il futuro è ibrido e punta sul capitale umano

Formazione e competenze saranno sempre più necessarie per eccellere e la sinergia tra tecnologia e umano diverrà la chiave del successo. È il messaggio lanciato da Jefferson Wells, brand del gruppo Manpower che si occupa di recruiting di Senior ed Executive manager, nel recente live talk online organizzato presso La Triennale di Milano, evento nel quale ha affrontato la questione del mondo del lavoro...

Continua a leggere

Lunga vita all’ufficio

Svuotato dalla pandemia e messo a dura prova dal distanziamento sociale, l’ufficio così come lo conosciamo non è affatto morto. Anzi, si prepara a essere più dinamico che mai nell’era post Covid-19. L’abilità di lavorare da remoto, acquisita in questi mesi da milioni di persone in tutto il mondo, consentirà a molti di vivere e lavorare in modi e spazi nuovi, è vero, ma senza porre fine alla lunga...

Continua a leggere

Google e i “compagni” della Silicon Valley

È nato Alphabet Workers Union, l’organizzazione che raggruppa 225 dipendenti e dà veste formale al loro impegno etico. Chiara PazzagliaBolognese, giornalista dal 2012, Chiara Pazzaglia ha sempre fatto della scrittura un mestiere. Laureata in Filosofia con il massimo dei voti all’Alma Mater Studiorum – Università degli Studi di Bologna, Baccelliera presso l’Università San Tommaso D’Aquino di...

Continua a leggere

Pure l’IT s’è stufato dello Smart working

Tra tutte le funzioni aziendali, il dipartimento IT è sempre apparso il più adatto al lavoro da remoto. La familiarità con le tecnologie, tuttavia, non sembra aver risparmiato i lavoratori del settore dalle sfide poste dal dover operare a distanza: CIO e CTO, a sorpresa, sono oggi i maggiori sostenitori del ritorno in ufficio, una volta superata l’emergenza con la diffusione del vaccino contro il...

Continua a leggere

Chi semina fiducia raccoglie… risultati

In tempo di coronavirus è molto difficile fidarsi dei propri dipendenti. La pandemia ha, infatti, costretto tutte le aziende al lavoro da remoto: ma come esser sicuri che i lavoratori eseguano i loro compiti con efficacia? Nei mesi di lockdown che hanno caratterizzato il 2020, c’è chi ha sommerso di chiamate i propri collaboratori per assicurarsi che fossero connessi – sottraendo loro tempo prezioso...

Continua a leggere

Creare un futuro più produttivo e più sostenibile

La crisi del 2020 ha dirottato buona parte degli sforzi delle aziende verso la continuità operativa, ma il 2021 è l’anno in cui bisogna abbracciare una visione più ampia. Credo che, nonostante la business continuity resti un tema importante, le aziende devono iniziare o allargare progetti di Smart working per migliorare la produttività e l’engagement dei dipendenti nel nuovo mondo del lavoro. Allo...

Continua a leggere

  • 1
  • 2
  • 7

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano