L’innovazione declinata al territorio per progettare la ricostruzione

Alla crisi sanitaria causata dal Covid-19 è subentrata quella economica. L’Italia, seconda manifattura d’Europa, si sta paralizzando. Da più parti si invoca un piano di ripartenza per la manifattura, e per progettare la ricostruzione sarà importante allineare l’innovazione del nostro tessuto produttivo. Questo vuol dire che le PMI e le grandi aziende dovranno parlare lo stesso linguaggio tecnologico....

Continua a leggere

timone_previsioni

Previsioni di vendita, per navigare nella tempesta servono flessibilità e resilienza

Stare al timone della nave nel momento della tempesta non è facile. Nonostante le indicazioni del radar, spesso la vera bussola da seguire è l’abilità del comandante di leggere i segnali che arrivano dal mare. Ora che il Covid-19 ha messo in discussione ogni certezza e rivoluzionato le dinamiche del mercato, per le imprese manifatturiere è tempo di rivedere anche le logiche previsionali. Nell’ecosistema...

Continua a leggere

Manufacturing, limiti e vantaggi della catena di fornitura locale

Ripensare la filiera, ma attenzione a puntare tutto sulla fornitura che possa essere locale o d’importazione. In questa fase 2 dell’emergenza, le aziende si stanno interrogando su quale sia la ricetta più idonea per la ripartenza. Il nostro quotidiano Parole di Management, come Media Partner del progetto FabbricaFuturo, sta conducendo una serie di indagini sul tema, coinvolgendo le imprese del territorio,...

Continua a leggere

Per rilanciare la Manifattura serve ripensare i modelli organizzativi

La nostra economia è entrata in uno stato di guerra. L’Italia, seconda manifattura d’Europa, si sta paralizzando. Ora è il momento di agire. Ma che cosa fare per rilanciare l’economia e riaccendere un motore che è stato spento all’improvviso per far fronte all’emergenza coronavirus? È chiaro che manchi ancora un piano concreto di rilancio industriale e al momento ci sono solo alcune proposte. Leggi...

Continua a leggere

cina_frediani.jpeg

La faccia (sconosciuta) della Cina nel racconto di un manager italiano

L’emergenza in Cina, dopo mesi di lockdown, sembrava finita. Eppure è recente la notizia del pericolo di un ritorno del contagio, nonostante Wuhan abbia riaperto dopo addirittura 76 giorni di quarantena. Dall’Italia, che ha introdotto a distanza di un paio di mesi rispetto al Paese del Dragone le misure anti-coronavirus, imponendo l’isolamento forzato per ridurre la pandemia, si...

Continua a leggere

imprese_giappone.jpeg

Il coronavirus riduce la fiducia delle imprese

Gli effetti della diffusione del coronavirus si fanno sentire anche sulla fiducia delle imprese. E non solo in Italia e in Europa. In Giappone, per esempio, un’indagine condotta dal Governo ha rilevato il business sentiment del Paese, riscontrando un sensibile calo delle aspettative tra i lavoratori. Gli ultimi dati comunicati dall’Ufficio di Gabinetto si riferiscono al mese di febbraio 2020 e hanno...

Continua a leggere

riconversione_produzione

Riconvertire la produzione nell’emergenza coronavirus

Sono sempre di più le aziende italiane che di fronte all’emergenza coronavirus decidono di convertire le linee e gli standard di produzione per fabbricare ciò che è necessario e urgente per evitare un’ulteriore diffusione dell’epidemia, a partire dai dispositivi di protezione individuale. Ci sono imprese tessili che da alcune settimane hanno iniziato a produrre mascherine, considerato che la domanda...

Continua a leggere

In Romania un’azienda su tre cerca lavoratori stranieri

A caccia di talenti dall’estero. In Romania, quasi un’azienda su quattro progetta di assumere lavoratori stranieri nel prossimo periodo. L’11% delle imprese ammette di aver già mosso i primi passi in questa direzione e il 22% non esclude questa opzione. Secondo i dati raccolti dalla locale piattaforma di recruitment BestJobs, più del 70% delle imprese rumene si starebbe predisponendo ad assumere...

Continua a leggere

Internazionalizzazione e Pmi familiari

All’interno del ricco panorama di libri che parlano di piccola e media impresa si distingue Il ruolo del management per l’internazionalizzazione, uscito alla fine del 2019 per FrancoAngeli, a cura di Alfredo D’Angelo, Professore Associato di Economia e gestione delle imprese presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano ed esperto di imprenditorialità e innovazione. Leggi...

Continua a leggere

Brugola, la vite tutta italiana fa ruggire i motori nel mondo

Un’auto su quattro nel mondo monta viti testata prodotte a Lissone, nello stabilimento Brugola OEB Industriale. Si chiamano ‘viti a brugola’, dal nome dell’inventore, e hanno una testa a incavo esagonale che permette di montarle in spazi ristretti. Un’invenzione di 29 grammi di acciaio al carbonio che ha decretato il successo dell’impresa di famiglia. Oggi, Brugola OEB Industriale ha quattro sedi...

Continua a leggere

Molino_Iaquone.jpg

Il ‘mugnaio 4.0’ di Molino Iaquone, l’evoluzione dell’arte bianca

Intervista a Silvano Iaquone, Responsabile Area commerciale e Marketing di Molino Iaquone Una storia di passione e tradizione: è quella della famiglia Iaquone, che da oltre 65 anni produce un’ampia gamma di farine destinate ai professionisti e all’uso domestico. Molino Iaquone nasce e produce dal 1950 a Vicalvi, a ridosso del Parco Nazionale d’Abruzzo, nella verdissima e incontaminata Valle di Comino...

Continua a leggere

IIlava_Saronno.jpg

Illva Saronno, sapore di innovazione nel dialogo tra macchine e software

La storia di Illva Saronno inizia con una leggenda che ha per protagonisti un pittore allievo di Leonardo da Vinci (Bernardino Luini), una locandiera di Saronno, così bella da posare come modella per la Madonna dei Miracoli del locale Santuario, e un liquore ambrato, la cui ricetta risale addirittura al 1525 e venne tenuta segreta e tramandata all’interno della famiglia Reina per secoli. Fu solo...

Continua a leggere

  • 1
  • 2

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

2019 © ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano