Autore: Elisa Marasca

Elisa Marasca è giornalista professionista e consulente di comunicazione. Laureata in Lettere Moderne all’Università di Pisa, ha conseguito il diploma post lauream presso la Scuola di Giornalismo Massimo Baldini dell’Università Luiss e ha poi ottenuto la laurea magistrale in Storia dell’arte presso l’Università di Urbino. Nel suo percorso di giornalista si è occupata prevalentemente di temi ambientali, sociali, artistici e di innovazione tecnologica. Da sempre interessata al mondo della comunicazione digital, ha lavorato anche come addetta stampa e social media manager di organizzazioni pubbliche e private nazionali e internazionali, soprattutto in ambito culturale.

Riconoscere le emozioni con le domande giuste

Rabbia, paura, disgusto, gioia e tristezza. Per chi ha visto il film d’animazione Inside Out, prodotto da Pixar Animation Studios e Walt Disney Pictures, ognuna di queste emozioni corrisponde a un personaggio che vive nella mente della protagonista della storia, un’adolescente di 11 anni. Il lungometraggio si è ispirato anche al lavoro di ricerca dello psicologo statunitense Paul Ekman, che...

Continua a leggere

Ora et labora… in fabbrica

Una presenza discreta, ma costante. Sono i sacerdoti nei luoghi di lavoro, o meglio i cappellani del lavoro. Una figura resa ufficiale nel 1943, inserita poi nella Fondazione di assistenza religiosa morale operai (Armo), che ora comprende 10 sacerdoti. Il giornalista Rai Enzo Melillo ha raccolto le loro storie nel libro Quel prete che viene in azienda. I cappellani del lavoro genovesi, un’esperienza...

Continua a leggere

La vita militare aiuta a trovare lavoro

Per il reinserimento nel mondo del lavoro il Ministero della Difesa ha attivato, da diversi anni, un servizio di accompagnamento di transizione dalla vita militare a quella civile. Molte persone, infatti, una volta terminato l’impiego militare, non riescono a trovare lavoro. Il servizio è regionale: “Il nostro ruolo è informare i militari ancora in servizio dell’opportunità di fruire del progetto...

Continua a leggere

Hai già pensato ai tuoi nuovi lavori?

La pandemia ha sconvolto il mondo del lavoro: c’è chi lo ha perso, chi è ‘in pausa’, chi ha dovuto rinunciare a una parte dello stipendio, chi si è ritrovato improvvisamente a lavorare da casa con gli uffici chiusi e diversi carichi di cura familiare. Oppure chi ha provato tutte queste situazioni sulla propria pelle, in momenti diversi. Ma c’è pure chi, lavorando in contesti essenziali, ha continuato...

Continua a leggere

Chi sono, quanti sono e dove lavorano i dipendenti pubblici

In Italia, quando si parla di Pubblica amministrazione (Pa) vengono subito in mente gli enti locali. In realtà la categoria comprende molti settori, dalle Aziende sanitarie locali (Asl, che rappresentano l’1% del totale), all’Istruzione e Università (34%), passando per gli enti territoriali (quasi il 35%) e enti di altro tipo come Camere di commercio oppure Ordini professionali. Secondo Margò, la...

Continua a leggere

C’è un gemello digitale per ogni settore

Una stanza bianca e un esercito di avatar al posto di modelle che sfilano indossando piumini realizzati con materiali sostenibili. Sullo sfondo, i grattacieli di New York. Non è una scena di un film di fantascienza, ma la descrizione della performance futuristica che l’azienda di abbigliamento lombarda Bacon ha messo in scena durante la Milano Moda Donna, che si è svolta in modalità totalmente digitale...

Continua a leggere

Export e controllo delle materie prime: Tonitto punta sull’offerta personalizzata

Ottant’anni anni di storia, tre generazioni, una famiglia: sono i numeri di Tonitto, azienda nata a Genova nel 1939 come laboratorio di gelateria artigianale, che poi si è evoluta in impresa industriale, diventando leader in Italia per il mercato del sorbetto. L’impresa deve il suo nome ad Antonio Dovo, soprannominato proprio “Tonitto”, e in Italia è presente in circa 15mila punti vendita della...

Continua a leggere

Nuove guide per affrontare scenari inediti

A un anno dall’arrivo della pandemia in Italia, il contesto economico in cui vivono le imprese è completamente cambiato. Per non parlare delle esigenze di comunicazione e di apprendimento, in bilico tra libertà e restrizioni. Ha l’obiettivo di indagare le nuove sfide la ricerca Lo scenario delle organizzazioni e le nuove esigenze di apprendimento e comunicazione promossa da Performance Strategies....

Continua a leggere

Raccontare il mobbing oltre la teoria

La produttività di un lavoratore cala del 70% per problemi di ansia, aumentano i disturbi psicosomatici e l’assenteismo. Sono solo alcune conseguenze del mobbing, cioè un fenomeno di prevaricazione, vessazione, persecuzione nei confronti di un collega o subalterno. Il tema è antico, ma viene studiato solo da pochi anni in profondità. Probabilmente perché l’inquadramento del mobbing è difficile,...

Continua a leggere

Faq, AAQ, Digital transformation

Una guida per navigare nel nuovo mondo digitale

Con il dito sullo smartphone possiamo comunicare con il resto del mondo, monitorare i nostri comportamenti, maneggiare dati e trasformarli in informazioni. Dal dito deriva il termine “digitale” che è oggi una parola, un linguaggio, un mondo e un modo di vedere il mondo. Per comprenderlo meglio, il libro Digitalkarma (ESTE, 2021) si presenta come una conversazione aperta, un invito all’azione, all’esplorazione,...

Continua a leggere

Brunetta_patto

Rivoluzione Pubblica amministrazione

La Pubblica amministrazione cambia volto. O almeno ci prova. Anzi, ci riprova nel segno della continuità con Renato Brunetta. Nel 2009 Brunetta era Ministro per la Pubblica amministrazione e l’Innovazione, e avviava una riforma della Pa che aveva l’obiettivo di incrementare la produttività dei dipendenti pubblici. Una delle iniziative intraprese, per esempio, fu quella di collocare all’entrata degli...

Continua a leggere

Il mio collega è un bullo

Di solito se ne parla riferendosi all’età adolescenziale. Ma il bullismo sembra dilagare anche negli ambienti di lavoro. E secondo recenti ricerche, colpisce un americano su cinque (di questi, il 65% delle vittime è donna). Numeri che non si discostano di molto dalla situazione italiana, dove questo fenomeno viene definito “mobbing”. Il termine significa letteralmente “assalire tumultuosamente”...

Continua a leggere

  • 1
  • 2
  • 8

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano