Cisco entra nel Competence center Made

Per ripartire dopo un periodo di stallo e incertezze e compiere la transizione verso l’Industria 4.0, le Piccole e medie imprese italiane (PMI) hanno bisogno delle migliori tecnologie e know how al servizio del Manifatturiero del futuro. Sostenere e accompagnare le imprese in questo cammino è l’obiettivo del Made, il Competence center guidato dal Politecnico di Milano con la collaborazione di Inail, Università di Bergamo, Brescia e Pavia e finanziato in particolare dal Ministero dello Sviluppo Economico (Mise).

Networking e collaborazione industriali sono tra le tecnologie alla base della Quarta rivoluzione industriale. E con l’entrata di Cisco nel Made nel ruolo di partner, le aziende possono scoprire ulteriori innovazioni digitali messe a disposizione dal leader tecnologico mondiale che dal 1984 è il motore di Internet. I suoi esperti possono offrire supporto e consulenza alle PMI che vogliono approfondire e applicare nelle proprie realtà produttive le tecnologie di Cisco.

“C’è bisogno di conoscenza, consapevolezza e coraggio per affrontare la ripartenza dopo il periodo di profonda instabilità che abbiamo affrontato e per continuare il percorso di digitalizzazione in ottica Industry 4.0”, ha detto Michele Dalmazzoni, Collaboration and Industry Digitalization Leader di Cisco EMEAR South, commentando l’iniziativa e sottolineando come il digitale rappresenti una leva importante per la ripresa.

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione del Competence Center Marco Taisch – membro del Comitato Scientifico della rivista Sistemi&Impresa e del progetto FabbricaFuturo, di cui Parole di Management è Media Partner –  il know how di Cisco costituisca “un tassello a favore delle PMI manifatturiere” assistite dal Made nell’implementazione della tecnologia 4.0. Trasformazione, questa, che non è solo un obiettivo nazionale fissato nel piano del Mise, ma si presenta sempre di più come l’unica via percorribile verso la ripartenza in un momento difficile come quello che stiamo affrontando.

Situato nel Campus Bovisa del Politecnico su uno spazio di 2mila metri quadri, il Made vanta numerosi partner tecnologici, le cui soluzioni consentono l’evoluzione verso il 4.0. Il Competence center non vuole solo aiutare le aziende nella gestione di attività di innovazione, di trasferimento tecnologico, di ricerca applicata e assistenza durante l’implementazione delle tecnologie 4.0, ma ha anche l’obiettivo di affiancarle per riconsiderare i propri modelli organizzativi e di business allo scopo di aumentare la competitività del tessuto imprenditoriale italiano.

Cisco, MADE Competence Center, Marco Taish, Michele Dalmazzoni


Avatar

Anna Lesnevskaya

Giornalista professionista dal 2015, da sette anni collabora con varie testate sui temi legati alla Russia e all’Europa dell’Est. Dal 2013 scrive sulle tematiche ebraiche per i canali di comunicazione della Comunità ebraica di Milano. Nel 2016 ha avuto una parentesi giornalistica in Francia come stagista presso il settimanale La Vie del gruppo Le Monde e nel 2015 ha fatto parte del team dell’ufficio stampa del Media Centre di Expo Milano. Nel 2014 ha scritto anche per Lettera43.it. È stata allieva della Scuola di giornalismo Walter Tobagi dell’Università Statale di Milano (biennio 2012-14). Prima di trasferirsi in Italia, si è laureata in Lingua italiana e Letterature Europee presso l'Università Statale di Mosca M.V. Lomonosov nel 2011.

AI_cybersecurity

L’AI alleata per colmare i costi della violazione dei dati

/
Gli effetti (negativi) delle intrusioni informatiche stanno diventando sempre più ...
ecommerce

Spin8, la soluzione di Saep per l’ecommerce delle PMI

/
In Italia l’utilizzo dell’ecommerce continua ad aumentare. Secondo i dati ...
IoT

Saep abilita l’Internet of Things nelle PMI

/
Nell’Information Technology (IT) le aziende si stanno evolvendo verso paradigmi ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano