Mirko Baldini è Head of Property Management Italy di CBRE

CBRE, società internazionale attiva nella consulenza immobiliare, ha nominato Mirko Baldini nuovo Head of Property Management Italy. Baldini, in CBRE da 17 anni, ha coperto il ruolo di COO dal 2017, dopo aver assunto ruoli di responsabilità nel dipartimento Capital Markets e guidato per sei anni il dipartimento Valuation&Advisory Services. Con questa nomina, porta il suo contributo alla crescita e alla valorizzazione della piattaforma Property Management per le asset class Retail, Uffici, Logistica e NPL.

“Questa nomina conferma la nostra volontà di continuare a investire nelle attività di Property Management, dove possiamo già raccontare una lunga storia in ambito Retail e dove siamo convinti di poter cogliere ancora importanti opportunità di crescita in asset class come Office, Logistic e Living. Mirko, con la sua profonda esperienza nel Real Estate e la sua consolidata capacità gestionale, è indubbiamente la persona giusta per farlo. Faccio i miei auguri a Mirko e all’intero team, certo che avrà un percorso ricco di soddisfazioni e grandi opportunità” , ha dichiarato Alessandro Mazzanti, CEO di CBRE Italy.

Inoltre, alla luce dell’evoluzione del mercato, CBRE ha deciso di potenziare l’intero dipartimento, nell’ottica di offrire ai propri Clienti un servizio sempre più integrato e efficiente. Baldini è alla guida di una piattaforma che oggi conta 180 professionisti, affiancato da 3 collaboratori esperti che vantano una lunga esperienza nel Property Management, cioè Davide Baraldi (Head of Property Management Accounting and Operations), Pier Luigi Paolettoni (Head of Retail Out of Town) Alessandra Finazzi (Head of Property Management Office, Logistics and Living).

“Sono contento di cogliere una nuova opportunità e cominciare questa avventura insieme alle 180 persone che compongono il dipartimento Property Management, continuando ad aiutare i nostri clienti nel raggiungimento dei loro obiettivi. Il mercato ci pone di fronte sfide importanti, ma credo che CBRE abbia tutti i requisiti per rispondere a pieno alle nuove esigenze di investitori e tenant, soprattutto in termini di digitalizzazione, competenze ESG e capacità di innovazione, elementi che contraddistinguono la riconosciuta qualità dei servizi che oggi offriamo. Ringrazio Alessandro e CBRE per la fiducia che hanno deciso di riporre in me e sono pronto a intraprendere questo percorso insieme con impegno e ambizione, per raggiungere gli importanti obiettivi che condividiamo”, ha dichiarato Baldini.

CBRE, CBRE Italia, Mirko Baldini, Alessandro Mazzanti, Davide Baraldi, Pier Luigi Paolettoni, Alessandra Finazzi

Continua il percorso di riorganizzazione di Prismi

Continua il percorso di riorganizzazione di Prismi

/
Essere sempre più un player di innovazione, forte e distintivo ...
Amadori: la guida operativa dell'azienda torna in famiglia

Amadori: la guida operativa dell’azienda torna in famiglia

/
Dopo dieci anni di collaborazione si sono separate le strade del ...
Cristiano Pechy entra in Talent Solutions Italia di ManpowerGroup

Cristiano Pechy entra in Talent Solutions Italia di ManpowerGroup

/
Cristiano Pechy de Pechujfalu è il Direttore di Talent Solutions ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano