Elezioni

Sviluppo delle imprese, le proposte nei programmi elettorali

Il tema dello sviluppo delle imprese – legato a doppio filo ai temi della digitalizzazione dei processi produttivi e della transizione ecologica – è una questione chiave per l’Italia ed è al centro dell’agenda politica. Dal piano Industria 4.0 varato nel 2016 dal Governo Renzi si è passati poi al Piano Impresa 4.0 del 2017 – il progetto, in questo modo, dalla fabbrica si allargava a tutte le funzioni – fino ad arrivare al piano Transizione 4.0, che rimarca, rifinanziando i progetti di digitalizzazione, la necessità di conciliare l’innovazione con la sostenibilità ambientale.

Fin qui il passato. Ma quali sono i programmi dei partiti rispetto alla questione dello sviluppo delle imprese italiane, in vista delle elezioni il 25 settembre 2022? Dopo aver analizzato il tema del lavoro, Parole di Management ha analizzato i programmi elettorali e ha realizzato una sintesi delle proposte in fatto di crescita industriale.

Le proposte dei partiti di Destra-centrodestra sul tema dello sviluppo industriale

Le proposte dei partiti di Sinistra-centrosinistra sul tema dello sviluppo industriale

Le proposte di Movimento 5 Stelle, Impegno Civico e +Europa sul tema dello sviluppo industriale

Transizione 4.0, elezioni, 25 settembre, programmi elettorali, sviluppo delle imprese

In fuga dal lavoro

In fuga dal lavoro

/
Le dimissioni in Italia nel 2022 hanno raggiunto un picco ...
Papa Francesco udienza Cgil

Ridare senso al lavoro: l’alleanza tra Papa e sindacati

/
Una nuova economia, ispirata a Francesco d’Assisi, che promuova la ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano