Tag: lavoro femminile

Donne in equilibrio

Wanda Miletti sposa Salvatore Ferragamo a soli 19 anni. Sono entrambi di Bonito, un paesino dell’Irpinia, e nel 1940, anno del loro matrimonio, Ferragamo è già uno stilista affermato negli Usa e rientrato in Italia. Emigrato in America a soli 16 anni, riuscirà a far apprezzare le sue creazioni alle più grandi dive di Hollywood. Dal loro matrimonio nasceranno sei figli, ma la storia d’amore si interrompe...

Continua a leggere

Relazione_valore

Rimaniamo accesi

Nella lezione dedicata alle radici bibliche della psicanalisi, Massimo Recalcati smonta l’ideologia del patriarcato fin dalle sue origini. Nell’Antico Testamento, spiega lo psicanalista, Dio, dopo aver creato il cielo e la terra dà vita ad Adam, termine che, etimologicamente, significa “essere umano”. Adam, perciò, non è il maschio dal quale la femmina deriva: secondo la scrittura è un essere umano...

Continua a leggere

Donne

Innovazione a costo zero

Situazione femminile, primavera 2022: le guerre che si stanno combattendo nel mondo sono molte e le donne pagano ovunque prezzi altissimi. In Ucraina molte di loro, insieme con i bambini, lasciano il Paese. Ai confini file di passeggini attendono di trasportare i più piccoli con i quali madri, sorelle, zie e nonne tentano la fuga. La giornalista russa Maria Ovsyannikova ha manifestato il proprio...

Continua a leggere

Donna_lavoro_ucraina

Non c’è forza (di lavoro femminile) senza denaro

“Sono un po’ tesa perché la prossima settimana ho un incontro con il mio Direttore del Personale. Da diversi mesi mi è stata comunicata una promozione e, nei fatti, già ricopro questo ruolo, ma non ho avuto alcuna ufficializzazione da parte dell’azienda. Questo significa che già formalmente le mie mansioni si sono ampliate, ma ancora non ho né un riscontro formale né ho avuto un adeguamento della...

Continua a leggere

Pari opportunità

Dare alle diversità uguali opportunità

Le donne sono diverse dagli uomini e vivono su Pianeti diversi, ognuno dei quali gira sul proprio asse. Lo racconta la scrittrice Alba de Céspedes nel bellissimo romanzo Dalla parte di lei, dove descrive la condizione femminile negli anni anteguerra, non del tutto superata, almeno per quanto concerne alcune posizioni concettuali e comportamenti. Anche oggi il modello maschile rimane quello di riferimento...

Continua a leggere

Persone_tecnologia_fabbrica

Non di sola tecnologia vive la fabbrica

Abbiamo ripreso dal Nord est a parlare di futuro della fabbrica. Nuovi modelli di business, catene globali del valore, nuovi servizi agganciati ai prodotti, impianti produttivi connessi. Tutto è filato liscio fino al momento dedicato al confronto con gli imprenditori. Chi pensava di ascoltare solo casi eccellenti di impianti produttivi connessi deve essere rimasto deluso. Un imprenditore del settore...

Continua a leggere

Le mamme sono amate davvero?

 La situazione di donne e mamme in Italia è monitorata da un report di Save the Children dal nome che è già rivelatore di per sé di una situazione peculiare: Le equilibriste, titolo che non vuole lasciare dubbi sul fatto che nel nostro Paese, se trovi un lavoro e vuoi anche diventare mamma, la vita è complicata. Solo se sviluppano doti straordinarie, accanto magari a qualche aiuto della famiglia...

Continua a leggere

White_paper_vonderLeyden.jpg

Gialli per la pandemia, neri per il lavoro femminile

Si allentano le misure restrittive, torniamo in giallo, ma l’emergenza che riguarda il lavoro femminile ha un solo colore: il nero. Mentre assistiamo alla crisi di Governo della classe politica più irresponsabile di sempre e che getta delle ombre fosche sul significato delle parole – “responsabilità” sta diventando un sostantivo ambiguo vista la scarsa propensione a farsi carico di una...

Continua a leggere

budget

Direttore o direttrice?

Maschile o femminile? La questione non si limita a questo. La declinazione del sostantivo che connota le professioni femminili è oggetto di dibattito da anni. Non mi sono mai entusiasmata alla questione, mentre intorno a me si consolidavano nuovi utilizzi della nostra lingua. Il fatto è che la declinazione al femminile del sostantivo contribuisce a dare sostanza al ruolo, ufficializza il fatto che...

Continua a leggere

Imprevisti e possibilità

Domenica 3 maggio. Due giorni dopo la Festa del lavoro e alla vigilia della ripresa di molte attività: manifattura, commercio, edilizia. Domani anche il nostro ufficio riapre anche se molti continueranno a lavorare da casa. Per molti raggiungere il luogo di lavoro sarà molto complicato. In Italia il numero di pendolari sfiora quota 6 milioni, Milano è una città che si popola al mattino e si svuota...

Continua a leggere

  • 1
  • 2

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano