Tag: welfare

PdM_Veglio_immagine

Brovind Vibratori, l’azienda che si prende cura del suo territorio

Qual è il ruolo delle aziende nei confronti del territorio? Ce lo siamo chiesti tante volte e spesso ci siamo avventurati in riflessioni e analisi sul tema. Ci torniamo ancora con questa puntata de ‘Il domatore di aquiloni’. E lo facciamo entrando in una PMI italiana, certamente ben rappresentativa del tessuto economico italiano. Ospite della puntata è Paola Veglio, Amministratore Delegato...

Continua a leggere

Ferrania, la storia (dimenticata) di un modello diverso di fare impresa

La ciociara, Mamma Roma, Roma città aperta non hanno in comune solo l’ambientazione laziale e il fatto di essere considerati tra i capolavori del cinema italiano. La loro storia non interseca esclusivamente le vicende della Città Eterna, ma anche quelle di una località ben più piccola e nascosta del nostro Paese: Ferrania, in provincia di Savona. Una frazione che dà il nome a una delle fabbriche...

Continua a leggere

Un astronauta in azienda, per un ritorno alla normalità

E se invitare un astronauta in azienda fosse un modo per fare welfare? Ripopolare gli uffici sarà un percorso graduale, non solo sul piano organizzativo, dalla gestione degli spazi alla riorganizzazione del lavoro, ma anche sul piano del welfare. Dopo un anno di Remote working, i dipendenti devono riprendere il contatto con i propri colleghi e il processo richiede un ritorno alle relazioni, allo...

Continua a leggere

Smart working, welfare e recruitment: il 2021 degli imprenditori

Incentivare il lavoro da casa. Introdurre servizi aziendali di supporto psicologico. Attrarre talenti con certezze e prospettive. Questi i trend positivi indicati dai datori di lavoro italiani per il 2021. A questi però si aggiunge una generale cautela nel guardare al futuro e poca fiducia nella capacità di aumentare i salari. Mentre nel mondo è ottimista un dipendente su due, meno inclini a facili...

Continua a leggere

Lo stipendio viene prima della carriera

Nell’era delle incertezze, il lavoro (quando c’è) va preservato. Anche a scapito della progressione di carriera o di un’occupazione più stimolante e remunerativa. Almeno la pensano così due terzi dei canadesi: secondo una ricerca condotta da LinkedIn, i lavoratori del Paese nordamericano preferiscono ‘rifugiarsi’ nella loro attuale posizione lavorativa, dando la priorità a busta paga e benefit garantiti...

Continua a leggere

Il Covid riporta l’anagrafe al 1918

Un saldo così negativo non si vedeva dal 1918, ai tempi dell’influenza spagnola. Nel 2020 in Italia i morti hanno superato i nuovi nati di 300 mila unità. I morti sono stati 1990 al giorno, di cui in media 200 portati via dal Covid. Secondo il presidente dell’Istat Gian Carlo Blangiardo, che ha commentato i dati dell’Anagrafe con una prima riflessione sul bilancio demografico del...

Continua a leggere

PdM_talk_Benessere

Benessere in azienda: come lo coltiviamo?

Non è possibile scindere il legame tra benessere e produttività Assecondare i bisogni della popolazione aziendale è diventata anche una leva per trattenere nell’organizzazione i talenti migliori. Se fino al 2020 le politiche incentivanti sono andate in una direzione che ha portato ad ampliare progressivamente il paniere di beni e servizi defiscalizzabili, la legge di Bilancio 2021 ha messo il freno...

Continua a leggere

Il benessere organizzativo ci salverà dalla crisi?

Anno bisesto anno funesto. E mai come nel 2020, questo antico detto si è realizzato. La pandemia di Covid-19 ha avuto conseguenze molto gravi sotto diversi punti di vista. Molte aziende hanno dovuto lottare per la sopravvivenza, alcune – purtroppo – vanamente. È cambiato il modo di lavorare e, con esso, le esigenze e i bisogni concreti dei lavoratori. A tal proposito, il welfare aziendale può rappresentare...

Continua a leggere

Integrare retribuzione e bisogni dei lavoratori, l’era del welfare equo

Avvantaggiare fiscalmente l’applicazione del welfare aziendale, dice Perfumo (Eudaimon), è un beneficio per tutti. Elisa MarascaElisa Marasca è giornalista professionista e consulente di comunicazione. Laureata in Lettere Moderne all’Università di Pisa, ha conseguito il diploma post lauream presso la Scuola di Giornalismo Massimo Baldini dell’Università Luiss e ha poi ottenuto la laurea magistrale...

Continua a leggere

Oltre lo Smart working c’è welfare: come migliorare il work-life balance

Per il 90% delle aziende è tempi di farsi carico della conciliazione tra vita e lavoro. Manuela GattiClasse 1993, nata e cresciuta nella provincia milanese, è laureata in Lettere presso l’Università Statale di Milano. A qualche anno di cronaca locale è seguito un biennio alla Scuola di Giornalismo Walter Tobagi di Milano, dove ha svolto il praticantato giornalistico. Giornalista professionista dal...

Continua a leggere

Il Buongiorno di PdM: Pil e consumi in caduta libera

Pil e consumi in picchiata. La scuola riparte tra nuove regole e dubbi. Un nuovo esempio di welfare aziendale. Di questo e altro si parla oggi nel Buongiorno di Parole di Management (PdM), il podcast di rassegna stampa del quotidiano online della casa editrice ESTE. Buon ascolto. Ascolta “Il Buongiorno di PdM – 1/9/2020” su Spreaker. Redazione

Continua a leggere

  • 1
  • 2

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano