Autore: Francesco Varanini

Francesco Varanini è Direttore e fondatore della rivista Persone&Conoscenze, edita dalla casa editrice ESTE. Ha lavorato per quattro anni in America Latina come antropologo. Quindi per quasi 15 anni presso una grande azienda, dove ha ricoperto posizioni di responsabilità nell’area del Personale, dell’Organizzazione, dell’Information Technology e del Marketing. Successivamente è stato co-fondatore e amministratore delegato del settimanale Internazionale. Da oltre 20 anni è consulente e formatore, si occupa in particolar modo di cambiamento culturale e tecnologico. Ha insegnato per 12 anni presso il corso di laurea in Informatica Umanistica dell’Università di Pisa e ha tenuto cicli di seminari presso l’Università di Udine. Tra i suoi libri, ricordiamo: Romanzi per i manager, Il Principe di Condé (Edizioni ESTE), Macchine per pensare.

Giornata dell’HR 2021: la Direzione del Personale nell’era delle trasformazioni

Giovedì 20 maggio 2021 è la giornata internazionale dell’HR. L’iniziativa è dell’Associazione europea per il People management (Eapm): secondo i promotori è l’occasione per tornare a focalizzare l’attenzione sulla professione HR, sul lavoro svolto e sul “contributo positivo per le persone e le organizzazioni”. Il tema scelto per il 2021 è il contributo delle Risorse Umane per dare forma al nuovo...

Continua a leggere

Earth Day, riscoprire il significato della parola ‘ambiente’

Conosciuta nel mondo come Earth Day, la Giornata della Terra si celebra ogni anno il 22 aprile, un mese e un giorno dopo l’equinozio di primavera. È l’​evento green che riesce a coinvolgere il maggior numero di persone in tutto il pianeta. Un’occasione per informare sullo stato di salute della Terra, per dare consigli su come inquinare meno, per insegnare a preservare gli ecosistemi, ma anche un...

Continua a leggere

Fca-Psa, perché è un accordo deludente

Si è concretizzato l’accordo tra Fca e Psa. Non mancano i giornalisti e docenti universitari che lo presentano come “snodo epocale”, “tappa storica”. Come spesso accade, le espressioni enfatiche coprono la consapevolezza di come si tratti di un accordo deludente. Anche il nuovo nome, Stellantis – verbo latino stello: “seminare stelle”, “costellare”, “rendere brillante” – appare un segno di...

Continua a leggere

festa-lavoratori

Primo maggio, festa del lavoro o del lavoro umano?

È certamente un Primo maggio particolare quello che si celebra nel 2020. Siamo alla vigilia della fine della fase 1 del lockdown imposto a inizio marzo dall’emergenza Coronavirus. Ma che si viva in un mondo dominato dall’incertezza era già noto prima di finire nell’era Covid-19: la differenza è che oggi stiamo concretamente testandone il significato. Al di là di questo nuovo scenario, le celebrazioni...

Continua a leggere

coronavirus_leadership_PDM

Coronavirus, gestire la complessità è la dote del leader

Uomini politici e medici, calciatori e influencer, e i giornalisti buoni come sempre ad accodarsi, non fanno altro che dire “state a casa”. E ogni volta subito, appena adottata una misura, si alza un politico o un medico a dire: non basta, servono politiche più dure: “Dovete stare a casa, dovete temere che il contagio si manifesti per le vie più impensabili”; “Giovani: non mettete a repentaglio...

Continua a leggere

La fiducia in se stessi: verso la cittadinanza attiva e il lavoro responsabile

Il Sé non è non è chiusura su se stessi. È ricerca di se stessi: chi potremmo essere, come potremmo essere, se avessimo fiducia in noi stessi. Un pressante condizionamento sociale – catene e fili spinati che ci limitano – può portare ognuno di noi sulla via del vittimismo e dell’autogiustificazione. Ma sta nei compiti e nelle possibilità di ogni essere umano, di ogni cittadino,...

Continua a leggere

L’euro come talismano e il doppio senso del dono

Il primo marzo 2002 l’Euro è diventato valuta unica scambiabile in molti stati europei, tra cui l’Italia. Era stato introdotto il primo gennaio del 1999 ufficialmente in 11 Paesi dell’Unione Europea, ma iniziò a circolare ufficialmente, come moneta unica, 18 anni fa. Nei suoi primi tre anni di vita è stato utilizzato esclusivamente per i trasferimenti elettronici e per tutte le operazioni...

Continua a leggere

peste milano manzoni

Il coronavirus come nuova peste manzoniana: l’incapacità organizzativa che ritorna

In questi giorni il coronavirus sta terrorizzando il mondo e in particolare l’Italia, originando fenomeni di paura collettiva e allarmismo. Le epidemie già in passato causarono analoghe reazioni in altri contesti storici e geografici: viene alla mente la peste descritta da Alessandro Manzoni, la cui gestione da parte delle autorità e la percezione sociale che se ne ebbe sono paragonabili alla situazione...

Continua a leggere

coronavirus

Il coronavirus smaschera l’irresponsabilità della classe dirigente

Il coronavirus ha scatenato il delirio nazionale. È nelle emergenze che si vedono le qualità dei cittadini, di una classe dirigente, di un popolo intero. Povera Italia. Rileggete I Promessi Sposi: Alessandro Manzoni mostra bene come di fronte a un’epidemia il nostro carattere nazionale dà il peggio di sé. Risparmiamo, per carità di patria, i confronti con altri Paesi vicini e limitiamoci a...

Continua a leggere

  • 1
  • 2

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano