Categoria: Cambiamento organizzativo

Cambiamento organizzativo

classe_operaia

La classe operaia va nel Cda, come coinvolgere (davvero) i lavoratori

Negli Anni 90 c’era la cultura dell’Empowered organization. Si trattava di una strategia ‘piatta’, un tentativo (più o meno reale e illusorio) di coinvolgere i dipendenti nelle decisioni e nelle attività strategiche, dando responsabilità e potere per ricevere in cambio produttività e impegno. Un modello che a quanto pare era vincente e lungimirante, se pensiamo che le organizzazioni strutturali...

Continua a leggere

Lavorare quattro giorni allo stipendio di cinque

Dopo le esperienze di Unilever in Nuova Zelanda, di Toyota in Svezia e di Microsoft in Giappone, anche l’azienda di abbigliamento spagnola Desigual ha proposto ai suoi dipendenti (iniziando dalla sede centrale di Barcellona) di lavorare quattro giorni a settimana invece dei canonici cinque, con la possibilità di farne uno in Smart working. La scelta – così è stato spiegato – è stata dettata dall’esigenza...

Continua a leggere

Chi lavora da remoto non fa carriera

Se fino a pochi anni fa in Italia il lavoro a distanza era un modello organizzativo applicato solo in poche aziende innovative, in seguito alla pandemia è stato implementato in tantissimi settori (sia pubblici sia privati). Nonostante il lungo dibattito in corso sul futuro di questa tipologia di lavoro – nella Pubblica amministrazione il Ministro della Pa, Renato Brunetta, ha già imposto il rientro...

Continua a leggere

Brunetta_Smart_Working

Smart working, perché la lezione di Brunetta alla Pa è utile anche ai privati

C’è chi lo chiama “Home working” e chi “Remote working”, ma anche “telelavoro” è un’espressione molto utilizzata, pur essendo giuridicamente non corretta. La modalità di lavoro diffusasi con l’arrivo del Covid-19 è stata definita in diversi modi – soprattutto “Smart working” – ma una cosa è certa: la condizione lavorativa emergenziale non è stata lavoro agile (e continua...

Continua a leggere

Andrea Battaglia è Country Sales Manager di IMOU

IMOU, azienda attiva nel settore della Smart security, che offre soluzioni per la sicurezza domestica e delle piccole e medie imprese, sbarca nel mercato europeo e apre la prima sede ufficiale in Olanda. Contestualmente all’apertura della sede centrale in Europa, IMOU ha deciso di estendere la sua presenza sul mercato italiano affidando ad Andrea Battaglia l’incarico di Country Sales Manager con...

Continua a leggere

La lezione manageriale delle situazioni organizzative estreme

Chi si interroga, con sconcerto, sul fallimento dell’intelligence americana nel monitorare la situazione in Afghanistan non può non riandare con la memoria ai passi falsi dei servizi di sicurezza in relazione agli eventi connessi all’11 settembre 2001, oggetto anch’essi di narrazioni ben documentate come il libro di Lawrence Wright The Looming Tower, ripreso dalla serie Amazon Prime con lo stesso...

Continua a leggere

tempo_smart_working

Cambiare per resistere nel lungo periodo

Il libro di Pier Luigi Celli La vita non è uno Smart working (ESTE, 2021) è una lettura interessante e anche provocatoria per comprendere le attuali organizzazioni e la loro capacità di reagire – o meglio, di non reagire – alla complessità contemporanea. Ma oltre che una provocazione è anche un invito a riflettere su come le aziende debbano cambiare per poter riuscire a sopravvivere in un’ottica...

Continua a leggere

Far emergere la ricchezza delle persone

Quando ho iniziato a leggere La vita non è uno Smart working, l’ultimo libro di Pier Luigi Celli, immaginavo che mi sarei trovato di fronte a un trattato con risposte alle tante domande che avevo e con indicazioni operative precise. Non è che non ci siano riferimenti e suggerimenti precisi, ma man mano che procedevo nella lettura mi rendevo conto che primariamente venivo stimolato al ragionamento,...

Continua a leggere

Nuovi modelli per affrontare l’incertezza

Pier Luigi Celli, con il suo stile ricercato, strutturato, pragmatico e cinico, colpisce attraverso l’analisi spietata e completa delle organizzazioni moderne che rappresenta nel suo libro La vita non è uno Smart working (ESTE,2021). Quelle organizzazioni che devono funzionare bene, con una struttura gerarchica definita e potere decisionale concentrato nel vertice, ma che nel farlo sacrificano...

Continua a leggere

Smart_working_introduzione

Un approccio diverso alla complessità

Anzitutto mi preme sottolineare che se da un lato il libro La vita non è uno smart working di Pier Luigi Celli (ESTE, 2021) è scritto molto bene, dall’altro ha la peculiarità di affrontare argomenti assai importanti e profondi con una semplicità e una chiarezza di linguaggio che ho difficilmente riscontrato in analoghi testi in materia. Grazie all’autore, perché è una delle poche volte (forse l’unica)...

Continua a leggere

Smartworking

L’evoluzione del concetto di lavoro

Stiamo vivendo un vero e proprio ‘sparigliamento’ dei ruoli, in cui le aziende devono “attrezzarsi in fretta per rimettersi all’altezza della complessità dei loro compiti”. La riflessione sui termini, nasce da qui. Dall’inizio della pandemia siamo stati costretti a lavorare a distanza e abbiamo frainteso il concetto di Smart working. Come spesso accade, in modo semplicistico, utilizziamo il termine...

Continua a leggere

Premio Mario Unnia: valorizzare resilienza e ripartire dalla sostenibilità

Sono tre le parole con la “R” che da inizio pandemia si rincorrono in azienda. E per dirla come nel mondo del management sono: “React”, “Resilience” e “Realise”. Proprio su questi tre termini propositivi si fonda il contest lanciato da BDO Italia (parte dell’organizzazione internazionale di revisione contabile e consulenza alle imprese) con il supporto di BPER Banca e di Ersel, che promuove la quarta...

Continua a leggere

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano