Categoria: Cambiamento organizzativo

Cambiamento organizzativo

Con il nuovo Ccnl metalmeccanico la classe operaia diventa di ruolo

Dopo 48 anni, è stato riformato l’inquadramento professionale del Contratto collettivo nazionale dei metalmeccanici. Questa piccola rivoluzione, avvenuta dopo mezzo secolo di tempo, è già di per sé una notizia. Ma non è l’unico aspetto interessante di questo rinnovo, che giunge proprio nel pieno della pandemia. Il nuovo contratto – definitivamente approvato in questi giorni – prevede aumenti di...

Continua a leggere

Smart working, una conquista di libertà: gestire il cambiamento step by step

Per attuare lo Smart working nel modo più corretto, assicurandosi di dare origine a risvolti positivi e vantaggiosi anche per le organizzazioni, il passaggio chiave è partire dall’ascolto autentico. In questo articolo è riportata la voce di circa 50mila persone, campione delle indagini di Variazioni durante l’anno trascorso in Home working. Le persone che l’hanno sperimentato hanno conosciuto il...

Continua a leggere

Gestire la crisi con metodo, apprendere dall’era delle incertezze

Un evento imprevedibile, per modalità e tempistica, che non rientra nel campo delle normali aspettative. È quanto si è verificato a febbraio 2020, con l’avvento del nuovo Coronavirus. Le organizzazioni di tutto il mondo si sono trovare a dover fronteggiare una situazione inedita e hanno imparato, in corso d’opera, a gestire l’emergenza. Non è detto, però, che imprevedibilità equivalga a impreparazione....

Continua a leggere

Autonomia e solitudine, se lo Smart working fa paura

A un anno di distanza dal primo allarme sullo sbarco del Coronavirus in Occidente, è superfluo osservare quanto questa vicenda, che all’inizio era stata (de)rubricata come una nuova variante di malattie, più o meno note, che in effetti non avevano avuto grande impatto nelle nostre società –Sars, Aviaria, ‘Mucca pazza’–, in realtà ha finito per abbattersi sul nostro mondo, le nostre vite, il lavoro,...

Continua a leggere

Smart working ridotto, la Pa si avvia verso la dimensione ibrida

Nelle intenzioni del ministero, è il primo grande segnale di ‘ritorno alla normalità’. Da lunedì 3 maggio 2021 gli uffici pubblici tornano a riempirsi di personale. Viene meno, infatti, la soglia minima del 50% per lo Smart working, che in pieno lockdown aveva portato a lavorare da casa circa due milioni di impiegati e addetti di ministeri, enti pubblici, Comuni e Regioni. Finché non entrerà in...

Continua a leggere

Spettacolarizzare l’artigianato per attrarre le nuove risorse

Azienda di famiglia alla seconda generazione, Berto Salotti è nata nel 1974 a Meda, in provincia di Monza e Brianza, si è trasformata, è cresciuta e ha nel tempo stravolto il suo assetto. Come ha raccontato il CEO Filippo Berto durante l’evento Cacciatori di storie – Nuovi scenari per l’head hunting: l’intelligenza umana e l’algoritmo alla ricerca del profilo giusto promosso dalla casa editrice...

Continua a leggere

De’ Longhi, la selezione a supporto della crescita

L’evoluzione della Direzione Risorse Umane in De’ Longhi può diventare esempio di come il cambiamento delle consuete pratiche di un’azienda possa portare la stessa azienda a fare un salto di qualità enorme, partendo proprio dalla selezione del personale: Roberto Ceschin, Direttore Risorse Umane e Organizzazione del Gruppo De’ Longhi, spiega come dal 2006 a oggi l’azienda sia passata da una ricerca...

Continua a leggere

La scienza al servizio dell’organizzazione aziendale

“Non si può insegnare niente; si può solo far sì che uno le cose le trovi in se stesso”. Sono parole di Galileo Galilei, universalmente noto per essere il padre del metodo scientifico. Descrivono bene il coaching applicato dai consulenti di euXilia, società che, dal 2016, accompagna l’evoluzione di manager, leader, team e organizzazioni. A differenza del coaching classico, il metodo di euXilia analizza...

Continua a leggere

Serve una nuova mentalità per lo Smart working

La Road to be interactive è un viaggio che abbiamo già cominciato a percorrere. Le fondamenta già ci sono e sono insite nella natura umana e nell’essenza stessa del lavoro. Da una mappatura effettuata da Altea Federation è infatti emerso come ogni persona lavori in autonomia per più del 40% della giornata, dividendo il tempo restante tra meeting e attività di coordinamento dei team. In altre parole:...

Continua a leggere

Farsi vicini in un modo nuovo con la tecnologia

A un anno di distanza dall’inizio della pandemia, il mondo delle imprese è cambiato. Adattarsi alle nuove modalità di lavoro da remoto ha significato mettere in discussione abitudini consolidate e processi interni, ma ha consentito anche di riscoprire il valore delle relazioni. In tempi di distanziamento sociale, gli sguardi che si incrociano sopra le mascherine oggi parlano di fiducia nel futuro...

Continua a leggere

Il processo decisionale nell’era dell’imprevedibile

Nell’attuale era postmoderna, diverse realtà aziendali (tra cui Toyota, Zambon, Loccioni, Illy, Cucinelli, Lega Coop), puntando a superare la tradizionale logica utilitaristica del Rational choice model, hanno ridefinito il sistema di valori di riferimento che ha orientato le scelte produttive, i modelli e le culture organizzative che si sono affermati nella Terza e nella Quarta rivoluzione industriale...

Continua a leggere

festa_papa

Papà più presenti (e produttivi) con lo Smart working

Sappiamo bene che il ‘mestiere’ di genitore è molto difficile. Nell’ultimo anno, alla luce della pandemia, lo è stato ancora di più. Anche per i papà, così come per le mamme, non è stato semplice coniugare le esigenze familiari con quelle lavorative, spesso adempiute da casa. La Didattica a distanza, la famigerata Dad (che ha una assonanza con l’inglese dad, papà, che oggi fa un po’ sorridere…)...

Continua a leggere

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano