Muzi_Falconi_PdM

Methodos-Digital360, parla Muzi Falconi: “Nasce la piattaforma federativa della consulenza”

Rappresentare il punto di riferimento per il Change management e la Digital transformation in Italia, coordinandone in ottica integrata tutti gli aspetti, dalle persone alla parte tecnologica. È con questo obiettivo che la società di consulenza Methodos ha siglato l’accordo per l’acquisizione del 51% delle sue quote da parte del Gruppo Digital360, network di portali online dedicati ai temi dell’innovazione digitale. In esclusiva per Parole di Management, Filippo Muzi Falconi, CEO di Methodos Group, racconta che il percorso è nato alla conclusione del piano strategico 2015-20: “Il nostro nuovo focus, fino al 2025, è evidenziato dallo slogan play bigger, che significa trovare ulteriori modalità per offrire le nostre soluzioni e i modelli di Change management su scala più ampia”.  

All’interno di questo piano, quindi, le partnership rappresentano i driver principali. “Con i fondatori di Digital360 ci siamo incrociati sulle strategie reciproche di crescita e abbiamo messo insieme le forze”, aggiunge il manager. Che poi specifica come l’operazione riguardi l’intero Gruppo Methodos, comprese le startup Accompany e Digital Attitude, i servizi in ambito Consultech, e le piattaforme Software-as-a-Service (Saas).  

Per quanto riguarda l’assetto di governance dell’azienda di consulenza, la guida resta la stessa: Alessio Vaccarezza è CEO di Methodos Italia, Giovanni Sgalambro è CEO di Accompany, Luca Argenton è CEO di Digital Attitude, e Muzi Falconi continua a presenziare in tutti i Consigli di amministrazione (Cda) di Methodos. “Nei prossimi tre anni ci aspettiamo un’accelerazione del piano strategico, proseguendo il nostro percorso insieme con Digital360, che vediamo come una ‘piattaforma federativa’ dove poter sviluppare le nostre idee”, conclude il CEO. 

Methodos, Filippo Muzi Falconi, Digital360


Elisa Marasca

Elisa Marasca

Elisa Marasca è giornalista professionista e consulente di comunicazione. Laureata in Lettere Moderne all’Università di Pisa, ha conseguito il diploma post lauream presso la Scuola di Giornalismo Massimo Baldini dell’Università Luiss e ha poi ottenuto la laurea magistrale in Storia dell’arte presso l’Università di Urbino. Nel suo percorso di giornalista si è occupata prevalentemente di temi ambientali, sociali, artistici e di innovazione tecnologica. Da sempre interessata al mondo della comunicazione digital, ha lavorato anche come addetta stampa e social media manager di organizzazioni pubbliche e private nazionali e internazionali, soprattutto in ambito culturale.

Organizzazione_network

Il management sussidiario come via per l’organizzazione creativa e sostenibile

/
La cultura del business è sempre più la cultura della ...
Gummy Industries e il modello organizzativo senza capi

Gummy Industries e il modello organizzativo senza capi

/
Da una tradizionale organizzazione gerarchica, alla costruzione di business unit ...
Il cambiamento come risposta alle crisi

Il cambiamento come risposta alle crisi

/
Viviamo nell’epoca a maggiore intensità di cambiamento della storia. Solo ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano