Riciclo

Progetto Plasteco: Regione Lombardia, aziende e università insieme per una plastica più circolare

Migliorare le politiche regionali per una gestione più circolare della plastica e dei suoi rifiuti, in tutte le sue fasi: dalla promozione di materiali alternativi usa e getta, a iniziative per gestione e raccolta differenziata, fino al contrasto alla dispersione nelle acque e nell’ambiente delle plastiche e al monitoraggio delle microplastiche. Questo è l’obiettivo di Plasteco, il progetto Interreg cui Regione Lombardia partecipa attivamente, coinvolgendo come stakeholder anche università, enti di ricerca e aziende private membri dell’Osservatorio regionale per l’economia circolare e la transizione energetica.

Il 14 giugno 2022 si è tenuto a Milano l’Infoday che ha presentato i risultati del progetto europeo Plasteco insieme con quelli del progetto Interreg Europe LCA4Regions, dedicato all’attuazione di processi decisionali più sostenibili attraverso l’applicazione dell’approccio al ciclo di vita. La presentazione dei risultati, dei piani d’azione e del loro supporto all’attuazione del PR-FESR 2021-2027 è stata l’occasione per riflettere sui miglioramenti da apportare alla sostenibilità del settore plastiche e sul supporto che l’approccio al ciclo di vita può fornire alle politiche in materia.

Rispetto al vecchio programma, il nuovo PR-FESR 2022-2027 è caratterizzato da un maggior orientamento alla sostenibilità, sostenendo non solo interventi con finalità ambientali dirette, ma anche quelli che possono produrre effetti ambientali positivi se opportunamente orientati. Il ruolo di Regione Lombardia è dare supporto verso un futuro sostenibile per le imprese.

I fondi di programmazione e i piani d’azione

Il nuovo PR-FESR 2022-2027 ha l’obiettivo specifico di “promuovere la transizione verso un’economia circolare ed efficiente sotto il profilo delle risorse”, con un budget dedicato di 120 milioni di euro, e un’attività di “sostegno ad azioni di simbiosi industriale, prevenzione produzione rifiuti, riciclaggio e riutilizzo per la chiusura del ciclo”. Una particolare declinazione per la plastica riguarda “il sostegno a tecnologie e modelli innovativi per la raccolta, il riciclaggio e la reintroduzione nel ciclo produttivo della plastica, nonché per l’intercettazione selettiva e l’avvio al riciclaggio e al riutilizzo dei prodotti in plastica monouso e delle alternative riutilizzabili”. Regione Lombardia ha destinato una parte dei fondi della programmazione all’attuazione delle azioni dei progetti europei, tra cui Plasteco e LCA4Regions.

Il piano d’azione di Regione Lombardia per il progetto prevede due azioni. La prima è intesa a sviluppare una strategia di programmazione per una gestione ottimale delle risorse, per raggiungere gli obiettivi del di Plasteco attraverso finanziamenti alle Piccole e medie imprese (PMI) e alle amministrazioni locali; la seconda prevede la pubblicazione di un primo bando di finanziamento per finanziare le PMI che attuano azioni per favorire la minimizzazione dei rifiuti di plastica, l’utilizzo di materiali di recupero, la produzione di beni più facilmente recuperabili e l’utilizzo dei sottoprodotti.

Infoday, Plasteco, Interreg Europe LCA4Regions, Regione Lombardia


Avatar

Silvia Passoni

Posizione Organizzativa per il Recupero dei Rifiuti e l’Economia Circolare di Regione Lombardia

Un cambiamento sostenibile è possibile, conoscendo il sistema

Un cambiamento sostenibile è possibile, conoscendo il sistema

/
Ogni nostra scelta produce un impatto, non solo sull’ambiente ma ...
Palazzo Consiglio dell'Unione europea

Sostenibilità, i dubbi delle aziende sulla Direttiva dell’Ue

/
Più che chiarire, al momento sembra creare molte incognite. In ...
Riunione Consiglio

Sostenibilità, l’Ue inchioda le aziende alla trasparenza

/
L’Unione europea non concede più sconti sulla sostenibilità. È datata ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano