Supply chain

Complessità e resilienza nella supply chain

Complessità, resilienza, vulnerabilità, fragilità della supply chain sono tutti elementi che regolarmente tornano alla ribalta a seguito degli eventi che si susseguono, lasciando segni più o meno evidenti sulle prestazioni delle aziende. L’importanza di comprendere e governare questi elementi è enfatizzata dal ruolo che le filiere produttive e distributive giocano nei moderni sistemi economici, industriali e sociali. Cionondimeno, questi elementi risultano spesso elusivi e di difficile trattazione in quanto fanno riferimento a dimensioni altrettanto elusive quali l’incertezza, il rischio, la probabilità, facendo assumere alle sfide che le aziende devono fronteggiare una connotazione estremamente vaga e approssimativa.

Roberto Pinto, Professore Ordinario di Logistica e Supply chain management dell’Università degli Studi di Bergamo durante il Convegno Fabbrica Futuro di Brescia, mette in ordine questi elementi attraverso alcuni studi e casi con l’intento di dare una visione d’insieme e unitaria, anche rispetto a quello che le moderne tecnologie digitali possono offrire per la loro gestione, per inquadrare meglio alcune delle sfide che le aziende e le supply chain dovranno affrontare nel prossimo futuro.

FabbricaFuturo, Roberto Pinto, Supply chain, este, convegno

Ripartire con nuovi modelli di business e competenze adeguate

Ripartire con nuovi modelli di business e competenze adeguate

/
La scarsità di materie prime e l’aumento del loro costo ...
Warehouse

Fare da guida per l’innovazione tecnologica

/
Flos, azienda che realizza illuminazione di design, lampade iconiche e ...
Fabbrica

Una nuova organizzazione per la fabbrica intelligente

/
La revisione dei processi industriali nell’ottica del miglioramento continuo è un prerequisito per arrivare ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano