Costantino

Nanismo delle imprese: ostacolo o vantaggio?

La produttività italiana è notoriamente più bassa rispetto a quella degli altri Paesi europei (si stima un gap del 24%). Il problema è maggiormente evidente nelle micro imprese (sotto ai 10 dipendenti). Quando bisogna affrontare l’innovazione tecnologica, però, è necessario fare investimenti significativi (in macchinari e personale), non adatti alle aziende molto piccole. In questa puntata Nicola Costantino, Professore Ordinario di Ingegneria Economico-Gestionale, presso il Politecnico di Bari spiega i pro e contro delle aziende nel rimanere piccole dimensioni.
Un tema che Costantino ha trattato approfonditamente in un capitolo del libro Per un manifesto della Manifattura italiana. Spunti di dibattito per la definizione di un programma di azioni concrete per la Manifattura italiana: geopolitica, transizione tecnologica, sostenibilità e sviluppo del lavoro umano (ESTE, 2021).

Manifatturiero, manifesto per la manifattura, nanismo delle imprese

Nicola Basso_Horsa Group

L’instabilità organizzativa genera stress

/
Secondo le ricerche del Bureau labor statistics, i lavoratori part-time ...
Zanetto

Sanare lo skill gap è (ancora) compito delle aziende

/
Quante volte si sente parlare di aziende che non riescono ...
Risonanze relazionali nella performance

Risonanze relazionali nella performance

/
Nello sviluppo di un team di lavoro, secondo la Teoria ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano