Cura_persone

Prendersi cura delle persone genera valore (anche economico)

Più coinvolgimento, più benessere e più ricavi. Il welfare aziendale si dimostra, ancora una volta, una leva di crescita economica e sociale. A evidenzialo è stato il rapporto dal titolo Il welfare aziendale: strategia per la crescita economica delle imprese e il benessere dei lavoratori, pubblicato a settembre 2023 dal team SDA Bocconi, guidato Alberto Dell’Acqua: il welfare aziendale soddisfa le esigenze dei lavoratori e promuove il benessere individuale. Lo studio è l’esito del primo anno di attività di Corporate Welfare Lab SDA Bocconi, il laboratorio di ricerca incentrato sulle politiche e i modelli di welfare aziendale, che vede la collaborazione di Edenred Italia, PwC, Danone, Coca-Cola Hbc Italia e CSAIn.

Per dimostrare che l’attenzione alla qualità della vita crea un equilibrio vantaggioso tra lavoratori e azienda sono stati analizzati gli impatti su più aree: crescita dei ricavi; turnover; engagement; genitorialità. Per descrivere la strategia di welfare attuata sono stati presi in considerazione quattro parametri: presenza di un piano; cluster di engagement; investimenti; servizi offerti.

I risultati ottenuti sono stati soddisfacenti, ma per lo studio ha evidenziato che per replicarli e implementarli è necessario che il welfare diventi il cardine di una strategia articolata e sostenibile all’interno di un approccio globale di investimento: “La cura e lo sviluppo del capitale umano costituiscono un pilastro fondamentale per una gestione aziendale sostenibile e per agire in modo responsabile all’interno della società”, ha sottolineato Dell’Acqua.

Ricavi, engagement e coinvolgimento

L’equazione messa in luce dal report è che maggiore benessere dei dipendenti è uguale a maggiori ricavi per l’azienda (anche oltre il 10%). “Perseguire il benessere delle persone e sostenerle nelle necessità quotidiane, porta beneficio anche alle aziende stesse. Facendole diventare più attrattive e migliorando le loro performance”, ha commentato Paola Blundo, Direttore Corporate Welfare di Edenred Italia, azienda attiva nel settore degli employee benefit.

In merito alla capacità attrattiva dell’azienda, lo studio ha evidenziato che aumenta, insieme con il coinvolgimento e alla partecipazione, se l’impresa si dimostra attenta alle condizioni psico-fisiche delle persone. “Su un adeguato sostegno al welfare si fondano le iniziative di engagement su cui puntiamo per creare ambiente di lavoro sano, attrattivo e che valorizzi ogni singolo individuo”, hanno fatto sapere da Coca-Cola Hbc Italia. CSAIn, organizzazione che fa parte di Confindustria Federturismo e di Confindustria Cisambiente, ha invece puntato l’attenzione sulla promozione di iniziative sportive come opportunità di coinvolgimento.

Sempre il report svela che grazie a strategie di welfare, i lavoratori sono più propensi a diventare genitori a tal punto che aumenta, infatti, la probabilità che oltre il 10% delle persone faccia figli durante un’esperienza lavorativa. “Creare condizioni che favoriscano l’accoglienza di una nuova nascita significa promuovere e sostenere la natalità e contrastare il calo demografico nel nostro Paese”, hanno comunicato da Danone.

In sintesi, il welfare si dimostra uno strumento strategico per migliorare il benessere dei lavoratori e le performance dell’azienda, ma è una strada che deve ancora essere percorsa a fondo: “Le persone chiedono sempre di più un lavoro che dia senso alla loro opera e non solamente benefici materiali. È necessario migliorare l’esperienza complessiva e personalizzare le azioni, piuttosto che interventi a pioggia”, hanno commentato da PwC.

welfare aziendale, genitorialità, SDA Bocconi, Alberto Dell'Acqua, equilibrio vita-lavoro


Alessia Stucchi

Alessia Stucchi

Alessia Stucchi è giornalista pubblicista. Laureata in Lettere Moderne in triennale e in Sviluppo Economico e Relazioni Internazionali in magistrale. Nel 2023 ha vinto il Premio America Giovani della Fondazione Italia Usa che le ha permesso di conseguire il master Leadership per le relazioni internazionali e il made in Italy. Nel tempo libero si dedica alle camminate, alla lettura e alle serie tivù in costume.

Pluxee

Indagine Pluxee: welfare in crescita tra le PMI

/
Misure economiche a favore del personale e delle loro famiglie ...
Welfare_Index_Generali

Il welfare cresce a vista… d’impresa

/
C’è una nuova consapevolezza nelle Piccole medie imprese (PMI) italiane, ...
Welfare come te

Welfare, anche i caregiver hanno bisogno di cura

/
L’evoluzione del welfare in ottica sociale è un fenomeno oramai ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano