leadership

Rilanciare il business (ri)partendo dalle competenze

Ripartire dalle competenze. Ora che sono diventati sempre più evidenti gli impatti della crisi innescata dal Covid-19 sulla vita delle aziende, ogni impresa è chiamata ad attuare profondi mutamenti nell’organizzazione. Non si tratta solo del ricorso massiccio al digitale e al lavoro da remoto, ma di una complessiva ridefinizione di processi e modalità di azione. Senza competenze innovative non sarà possibile affrontare le nuove sfide, che oggi più che mai richiedono flessibilità e capacità di gestire il cambiamento.

Quadrifor, l’istituto bilaterale per lo sviluppo della formazione dei quadri del terziario, ha pensato a tutti coloro che vogliono giocare un ruolo attivo in un mondo del lavoro in continua trasformazione. Per questo, ha creato Empower, una serie di virtual class dedicate in via prioritaria ai middle manager che si avvalgono di ammortizzatori sociali. L’obiettivo è puntare sulla professionalizzazione personale continua, per ridare forza e vigore alle persone e al business aziendale.

“Le aziende hanno subito importanti battute d’arresto e hanno dovuto ricorrere in moltissimi casi anche agli ammortizzatori sociali. C’è ora bisogno di strumenti per la ripartenza, strumenti in primis economici, ma anche legati alla modifica delle competenze del Middle management”, spiega Ilaria Di Croce, Direttore di Quadrifor.

Le virtual class sono pensate per consentire ai partecipanti di acquisire competenze trasversali. Affrontano, infatti, tematiche strategiche del momento: gestione del cambiamento, digitalizzazione, nuove frontiere del customer care, modelli Agile di organizzazione del lavoro, gestione dei collaboratori in Smart working. In questa fase, i middle manager sono chiamati a contribuire alla definizione e all’attuazione dei nuovi modelli organizzativi, ma anche a saper affrontare situazioni di incertezza e fornire risposte a collaboratori e clienti.

Digital mindset e Smart working ability

Si parte, quindi, dal digital mindset: come innovare organizzazione e business attraverso Agile management ed Enhanced thinking. Un secondo corso illustra tecniche e strumenti a supporto del quadro per impostare un efficiente sistema di controllo di gestione, con un focus particolare dedicato all’individuazione delle componenti base e avanzate, alla scelta dei cruscotti più adatti alla specifica realtà aziendale e alla costruzione di KPI mirati.

Per i quadri impegnati in progetti aziendali di digitalizzazione e Impresa 4.0, è stata ideata la classe dedicata alla Digital ubiquity: un corso per comprendere come sensori e dati rivoluzionano il business nel commercio e nella distribuzione. Attenzione anche al customer care con le lezioni sugli impatti della crisi Covid, per acquisire nuovi strumenti e competenze per ricoprire il ruolo di Digital Customer Service Manager, Coordinator o Team Leader.

Tra i corsi proposti, ci sono anche quelli dedicati alla finanza con Excel, allo Smart working ability coaching e allo sviluppo della business agility, con due proposte pensate per chi ricopre incarichi di responsabilità (agile for leader) e per chi lavora in team (agile for all). Infine, Quadrifor ha ideato anche un corso pratico-applicativo di Neuroselling e Selfmarketing, che affronta gli aspetti comportamentali del processo di decisione, di acquisto e di vendita calati in contesti pratici. Un’occasione per imparare come vendere meglio se stessi e la propria azienda.

Docenti d’eccezione e interazione online

Organizzate in collaborazione con le più autorevoli società di formazione, le virtual class vedono la partecipazione di docenti e testimonial di alto livello e garantiranno una forte interazione con tutti i partecipanti anche in modalità online.

L’inizio delle lezioni è previsto per la metà di settembre 2020. Le aziende possono segnalare i middle manager che utilizzano o hanno utilizzato ammortizzatori sociali, che potranno iscriversi in via prioritaria ai corsi loro dedicati. In funzione del numero di aderenti, il progetto verrà ampliato con nuove sessioni formative aperte a tutti gli altri quadri. I singoli manager possono inviare una preadesione a partire dal 24 agosto 2020.

“Crediamo che questa sia la direzione da seguire”, continua Di Croce. “In un sistema che ha visto l’ingresso della tecnologia in modalità massiva e diffusa negli ultimi mesi, riteniamo che il sostegno di Quadrifor alle aziende e al Middle management debba seguire la direzione dell’accrescimento delle competenze e conoscenze anche degli algoritmi che, consentendo di assumere decisioni sulle politiche di sviluppo e di business con il supporto della tecnologia, valorizzi le capacità e i rapporti umani”.

competenze, Quadrifor, middle management, Empower, virtual class


Giorgia Pacino

Giornalista professionista dal 2018, da 10 anni collabora con testate locali e nazionali, tra carta stampata, online e tivù. Ha scritto per il Giornale di Sicilia e la tivù locale Tgs, per Mediaset, CorCom - Corriere delle Comunicazioni e La Repubblica. Da marzo 2019 collabora con la casa editrice ESTE. Negli anni si è occupata di cronaca, cultura, economia, digitale e innovazione. Nata a Palermo, è laureata in Giurisprudenza. Ha frequentato il Master in Giornalismo politico-economico e informazione multimediale alla Business School de Il Sole 24 Ore e la Scuola superiore di Giornalismo “Massimo Baldini” all’Università Luiss Guido Carli.

La sopravvivenza delle PMI passa dall'occupabilità

La sopravvivenza delle PMI passa dall’occupabilità

/
FondItalia ha stanziato 6 milioni di euro per piccole e ...
Non di soli manager vive l’azienda

Non di soli manager vive l’azienda

/
A sorpresa, le professioni IT non sono in cima alla ...
Coaching e innovazione come focus della formazione per le PMI

Coaching e innovazione come focus della formazione per le PMI

/
Fino a inizio 2020, molte aziende con meno di 50 ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

2019 © ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano