Rispondere alle esigenze di business, mantenendo produttività e competitività

La crisi causata dal covid-19 e le conseguenti perturbazioni del mercato hanno modificato fortemente l’approccio alla gestione della Supply chain. La pandemia, da un lato ha introdotto una complessità maggiore in tutto il settore e nei processi di pianificazione della catena logistica, dall’altro ha accelerato le trasformazioni già in atto. I clienti hanno dovuto rivedere i processi di pianificazione, per gestire meglio la volatilità della domanda e la propria catena di distribuzione, che in alcuni casi è stata completamente stravolta.

In Plannet, per esempio, sono stati potenziati i software di Planning & Scheduling e introdotte nuove soluzioni software come il Plan Cost Optimiser, per rispondere meglio a queste esigenze. Ne parla Giovanni Bovi, Senior Consultant di Plannet durante il convegno virtuale Fabbrica Futuro -Supply Chain: mitigare i rischi di un contesto imprevedibile promosso dalla casa editrice ESTE. Attraverso alcune evoluzioni tecnologiche, funzionali e testimonianze aziendali, il sistema di Planning, Scheduling e MES della Suite Compass10 ha permesso di mantenere produttività, competitività e risposte ai clienti nonostante le difficoltà di uno scenario inatteso.

produttività, business, Supply chain, competitività, catena logistica

Industria_innovazione

Migliorare la catena del valore nello sviluppo industriale

/
Agilità e qualità Made in Italy sono sicuramente carte vincenti, ...
Supply chain resilience, come sopravvivere all’incertezza

Supply chain resilience, come sopravvivere all’incertezza

/
Gli scenari odierni sono sempre più incerti e turbolenti, le Supply ...
Crescere nella pandemia: il caso Mazda

Crescere nella pandemia: il caso Mazda

/
Un insieme di innovazione di prodotto e visione del mercato ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano