Dati

Analizzare i dati per elevare le prestazioni (non solo in azienda)

La nazionale di rugby a 15 della Nuova Zelanda mira a favorire e accelerare la trasformazione digitale della squadra dei cosiddetti All Blacks. Per farlo il New Zealand Rugby (Nzr), attivo dal 1892, ha annunciato una collaborazione pluriennale con SAP. È così che la multinazionale europea specializzata in software gestionale per le aziende è diventa il primo rilevante partner tecnologico di Nzr, in qualità di “Official Premium Global Partner”, “Official Technology Partner” e “Official Cloud Software Partner” della nazionale di rugby.

Con l’accordo All Blacks e SAP mirano a identificare e implementare soluzioni cloud all’avanguardia e connettere i dati in ambiti chiave del business per fornire un vantaggio competitivo dentro e fuori dal campo all’intero ecosistema di rugby del Nzr. In particolare, la nazionale neozelandese punta a muoversi lungo quattro specifiche direttive. La prima è l’idea di creare un sistema di gestione integrato e organico per le attività della federazione. Poi il gruppo si pone l’obiettivo di migliorare l’esperienza dei tifosi con nuove modalità di contatto e di ingaggio della fanbase, sulla scia delle numerose iniziative di social fan engagement che, a partire dalla pandemia, hanno assunto nuovo lustro nei più svariati settori per sopperire alla distanza fisica imposta dall’emergenza sanitaria.

La partnership ha l’obiettivo, inoltre, di porre nuova attenzione alla sostenibilità che si inserisce nella più ampia strategia di Environmental, social and governance (ESG) e intende supportare le prestazioni delle squadre con l’utilizzo dei dati. Sap e Nzr hanno dichiarato di volere inoltre porre l’accento sullo sviluppo di programmi e iniziative che promuovano e celebrino la diversità e l’inclusione.

Angela Nash, Chief Information e Technology Officer di Nzr, ha dichiarato a questo proposito: “Stiamo intraprendendo una grande trasformazione digitale che ha davvero bisogno del supporto e dell’esperienza di un’organizzazione tecnologica globale per aiutarci a realizzare la nostra visione di diventare la federazione di rugby tecnologicamente più avanzata al mondo”.

SAP, ESG, New Zealand Rugby, Angela Nash


Avatar

Erica Manniello

Laureata in Filosofia, Erica Manniello è giornalista professionista dal 2016, dopo aver svolto il praticantato giornalistico presso la Scuola superiore di Giornalismo “Massimo Baldini” all’Università Luiss Guido Carli. Ha lavorato come Responsabile Comunicazione e come giornalista freelance collaborando con testate come Internazionale, Redattore Sociale, Rockol, Grazia e Rolling Stone Italia, alternando l’interesse per la musica a quello per il sociale. Le fanno battere il cuore i lunghi viaggi in macchina, i concerti sotto palco, i quartieri dimenticati e la pizza con il gorgonzola.

burnout

Burnout, chi rischia di più è l’HR

/
Sempre più Responsabili delle Risorse Umane sono a rischio burnout ...
Chi spegne la telecamera non fa carriera

Chi spegne la telecamera non fa carriera

/
Quando comunichiamo siamo ormai abituati a interpretare in maniera automatica, ...
AI_cybersecurity

L’AI alleata per colmare i costi della violazione dei dati

/
Gli effetti (negativi) delle intrusioni informatiche stanno diventando sempre più ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano