Categoria: Dall’estero

Dall’ estero

fringe benefit

Il fringe benefit è un bonus solo per le grandi aziende?

Una legge in Germania consente alle aziende di erogare al personale un fringe benefit esentasse fino a 3mila euro, per contribuire ad alleviare l’impatto dell’inflazione. La misura è stata introdotta a ottobre 2022 con il nome di Bonus inflazione (Inflation Bonus, Inflationsausgleichsprämie) per rispondere agli aumentati costi della vita (in particolare quelli legati all’energia). Secondo Destatis,...

Continua a leggere

capo_robot

In Cina comandano già i robot

È lunedì mattina e sei a Hong Kong a prendere un caffè con il tuo nuovo capo: è un robot alimentato dall’Intelligenza Artificiale (AI). Nel frattempo, il tuo clone digitale sta partecipando a un’altra riunione al tuo posto, prendendo appunti che rivedrai in seguito. In realtà, stai lavorando dal tuo salotto di Milano. Sembra una storia da romanzo di fantascienza, invece è il futuro del...

Continua a leggere

trasparenza salariale

La trasparenza salariale potenzia la reputazione aziendale

Le leggi sulla trasparenza salariale stanno entrando in vigore in molti Stati Usa: da New York City al Colorado e, dal 1 gennaio 2023 anche la California si è adeguata. E così mentre queste politiche risultano essere positive per i dipendenti, che le avevano ampiamente richieste, alcuni datori di lavoro hanno già risposto, pubblicando stipendi a quattro, cinque, sei zeri o anche più. È una svolta...

Continua a leggere

Amazon

Ecommerce, quelli che sfidano Amazon (e vincono)

Amazon, eBay, AliExpress. I tre online retailer sono solo alcuni dei player che popolano la costellazione dello shopping in Rete. Negli ultimi anni, la potenza economica e l’influenza finanziaria di questi colossi sono cresciute a dismisura, arrivando ad assorbire, all’interno dei propri network, milioni di imprese che si affidano a queste piattaforme per vendere i propri prodotti; secondo il portale...

Continua a leggere

English Metro

Agilità a singhiozzo in Italia, flessibilità per tutti nel Regno Unito

La pandemia da Covid-19 ha riscritto la normalità delle abitudini lavorative e ha permesso alla quasi totalità delle persone di sperimentare lo Smart e Remote working. Se in alcuni contesti la tendenza sta spingendo verso un ritorno ai paradigmi tradizionali (per esempio nella Pubblica amministrazione) in altri le modalità di lavoro alternativo hanno attecchito maggiormente e stanno diventando parte...

Continua a leggere

burnout

Burnout, chi rischia di più è l’HR

Sempre più Responsabili delle Risorse Umane sono a rischio burnout. Secondo uno studio realizzato da Workvivo, società che fornisce tecnologie per il settore HR, il 98% dei manager dell’area HR soffre di stress causato dal lavoro; a ciò si aggiunge il fatto che il 53% si sente sopraffatto dagli impegni lavorativi e il 42% sta lottando contro un esaurimento nervoso. Per capire come contrastare al...

Continua a leggere

Chi spegne la telecamera non fa carriera

Quando comunichiamo siamo ormai abituati a interpretare in maniera automatica, oltre le parole, anche il linguaggio del corpo. Come ha sottolineato un articolo pubblicato sul sito della Bbc, con la diffusione dello Smart working, la situazione cambia, perché la comunicazione non verbale sta evolvendo. In questo contesto è fondamentale che le persone siano consapevoli del cambiamento, per gestirlo...

Continua a leggere

Avatar HR

A colloquio con l’avatar

Sempre più HR manager sfruttano gli avatar (le rappresentazioni grafiche virtuali antropomorfe di un utente web), per comunicare con il personale, valutare i candidati da inserire in azienda e organizzare corsi di formazione. È quanto si legge in un articolo pubblicato sul sito di Shrm, organizzazione mondiale con sede negli Usa e specializzata nello sviluppo professionale dei Responsabili delle...

Continua a leggere

Crisi economica

La crisi economica frena le Grandi dimissioni

Le persone che vogliono abbandonare la propria azienda per cercare un nuovo lavoro sono diventate più caute nel concretizzare realmente i loro propositi, rispetto al recente passato. Il motivo? L’incertezza economica. A certificarlo è il sondaggio realizzato dal sito per la ricerca del lavoro Joblist che ha coinvolto 19mila persone: la quota di chi cerca lavoro o pianifica un cambio di occupazione...

Continua a leggere

Feedback

I feedback positivi fanno bene all’ego (e alla retention)

Le imprese Usa perdono circa 20 milioni di dollari ogni 10mila collaboratori a causa di un ambiente di lavoro stressante, che genera lo stato di burnout. A dirlo è uno studio realizzato dalla società di ricerca Gallup condotto su oltre 12mila persone: la ricerca, citata in un articolo della testata HR Drive, evidenzia, però, che per arginare il fenomeno sarebbe necessario che i manager fornissero,...

Continua a leggere

Smart working_nuove generazioni

Il lavoro in ufficio è da boomer

Il 90% delle aziende statunitensi chiederà ai propri collaboratori di lavorare in presenza alcuni giorni a settimana entro il 2023, licenziando chi non darà la sua disponibilità. A evidenziarlo è una survey realizzata da Resume Builder, azienda Usa che supporta i professionisti nella realizzazione del proprio curriculum. I dati raccolti, come si legge sul sito HR Drive, mostrano inoltre che il modello...

Continua a leggere

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano