Categoria: Dall’estero

Dall’ estero

Abbigliamento_lavoro

Che fine hanno fatto giacca e cravatta in ufficio?

Se fino a una ventina di anni fa, in ufficio era prassi comune indossare abiti formali, che prendessero come riferimento l’abbigliamento dei piani alti delle gerarchie aziendali, dai primi Anni 2000, quando il settore tecnologico è diventato tra i motori trainanti dell’economia, questo approccio al dress code – con i dirigenti della Silicon Valley che vanno in ufficio in jeans e felpa con il cappuccio...

Continua a leggere

Stress

Barattare il benessere per i soldi? No, grazie

Nella cosiddetta Great Resignation c’è chi ha lasciato la propria occupazione per trovarne una migliore, maggiormente appetibile e gratificante, ma c’è anche chi, insieme con il posto di lavoro, ha dovuto abbandonare le proprie ambizioni. Una decisione che, per persone come la giornalista canadese Amil Niazi (Vancouver magazine, Westender, Harmony, Mini magazine e Loop) – che ha raccontato la sua...

Continua a leggere

Tabagismo

Il welfare aziendale dichiara guerra al tabagismo

Secondo un recente studio condotto da Pivot Health, piattaforma specializzata nel mondo delle assicurazioni sanitarie, il 48% dei datori di lavoro negli Stati Uniti prevede nella sua lista di priorità del 2022 interventi volti a disincentivare il tabagismo tra i lavoratori. La ragione di tale tendenza risiede in parte anche nell’aumento del consumo di sigarette che si è verificato con la pandemia;...

Continua a leggere

Settimana corta

Lavorare meno giorni frenerà la Great resignation?

Dopo essere diventata realtà in Paesi come l’Islanda e in aziende come la piattaforma statunitense di crowdfunding Kickstarter o la filiale neozelandese della multinazionale britannica Unilever, la settimana lavorativa di quattro giorni è arrivata anche al Parlamento dello Stato della California; la proposta di legge è giunta in aula sulla spinta della deputata democratica Cristina Garcia (che dal...

Continua a leggere

Stipendio

Se potessi avere… uno stipendio a sei zeri

Ci sono settori, come la consulenza gestionale, in cui le persone che si laureano hanno sempre più possibilità di passare per la direttissima dalle aule universitarie a ruoli in azienda a sei cifre, con buste paga che la maggior parte dei lavoratori è destinata a non vedere mai per la sua intera esistenza. È il caso, ha fatto notare la Bbc, per esempio, degli ingegneri del software, ma anche degli...

Continua a leggere

Formazione_competenze

Aggiornare le competenze in un mondo in cambiamento

L’apprendimento di nuove competenze per rimanere competitivi è pubblicizzato da più parti come il modo per i lavoratori per proteggere il proprio posto nel mondo della forza lavoro. Anche l’organizzazione non governativa World economic forum ha di recente dichiarato – ha riportato la Bbc – che il miglioramento delle conoscenze è fondamentale per la ripresa economica post Covid e che potrebbe portare...

Continua a leggere

Il prezzo del lavoro ibrido

Mentre molte aziende prevedono di implementare modelli di lavoro ibridi permanenti che alternino le attività svolte in ufficio e quelle presso la propria abitazione, viene da chiedersi se il modello sia davvero vincente in termini di benessere e sostenibilità. Alcuni studi hanno infatti mostrato come l’alternanza possa risultare emotivamente estenuante per molte persone, mettendo in luce quanto...

Continua a leggere

Premio

Grandi dimissioni, chi se ne va non piglia premio

Gli ultimi due anni sono stati particolarmente difficili sia per le aziende sia per le persone. La pandemia ha avuto un forte impatto sul mercato globale e ha portato alcune imprese a tagliare i costi e a rivedere le priorità anche rispetto agli investimenti sul personale. La riduzione delle attività di team building, il diffondersi del lavoro agile, l’incertezza sul proprio futuro professionale...

Continua a leggere

Preoccupazioni finanziarie

Pensare troppo ai soldi frena la produttività

Un nuovo sondaggio, condotto dal fornitore di servizi finanziari SoFi At Work e dall’azienda di consulenza e ricerca in area Risorse Umane Workplace Intelligence, ha rilevato che il 51% delle persone è più stressata per le proprie finanze oggi che non al culmine della pandemia; inoltre, è emerso che si trascorre circa il 25% della settimana lavorativa preoccupandosi di questioni economiche. Secondo la...

Continua a leggere

Il prezzo della parità di genere

Guadagnare più del proprio partner maschile resta per le donne un’eccezione. Nel Regno Unito, nel 2019 solo il 26% circa aveva entrate maggiori rispetto al compagno; negli Stati Uniti la percentuale era del 30% circa. Lo ha messo in luce la Bbc, la quale ha specificato che, anche di fronte a questi rari casi, spesso, gli atteggiamenti del resto della famiglia nei confronti delle donne che si assumono...

Continua a leggere

Hiring

Mi licenzio perché… tanto un altro lavoro lo trovo

Il New York Times ha raccontato di recente che negli Usa il numero di posizioni aperte sta toccando livelli da record e, di pari passo, tanti lavoratori si licenziano per cogliere nuove opportunità. I dati relativi a posizioni aperte, licenziamenti e dimissioni, pubblicati mensilmente dal Dipartimento del lavoro statunitense, sono indicativi del rapporto tra domanda e offerta e mostrano uno spaccato...

Continua a leggere

Creative_space

Davvero dobbiamo tornare a lavorare solo in ufficio?

Dopo oltre due anni di lavoro da remoto (quasi sempre da casa) e dopo aver visto, mese dopo mese, i piani di ritorno in ufficio essere continuamente rimandati a causa delle nuove varianti di Covid-19, un numero crescente di aziende è ora desideroso di riportare le persone in ufficio. Secondo una recente ricerca di Microsoft, che ha intervistato oltre 31mila lavoratori in tutto il mondo tra gennaio...

Continua a leggere

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano