Categoria: Dall’estero

Dall’ estero

Open space

Come si apprende per osmosi da remoto?

Iniziare un nuovo lavoro può essere stressante. Comprendere le divisioni dei ruoli, come funzionano le cose nell’organizzazione e come ci si aspetta che i nuovi assunti si comportino richiede tempo. E non sempre i progetti di onboarding bastano a rispondere a tutte le necessità di chi entra nell’organizzazione per la prima volta. Se prima della pandemia si poteva apprendere “per osmosi” lavorando...

Continua a leggere

Digital

Giovani e più istruiti: chi parte in vantaggio sulle competenze digitali

Le numerose restrizioni causate dal Coronavirus hanno reso il lavoro, l’istruzione a distanza e gli ambienti ibridi una realtà concreta in molti Paesi da oltre un anno: tutto questo ha fatto sì che le competenze digitali divenissero sempre più importanti e ha imposto a persone e aziende un grande sforzo in questa direzione. Fattori come l’età e, soprattutto, il livello di studi, giocano un ruolo...

Continua a leggere

Greta Thunberg

Capolinea greenwashing

La Competition and markets authority (Cma), l’organismo di vigilanza sulla concorrenza del Regno Unito, ha dato un ultimatum alle aziende che mettono in atto la pratica nota come greenwashing che vede imprese o associazioni proporre un’ingannevole immagine di sé: le organizzazioni si fingono attente all’impatto ambientale delle proprie attività quando esse sono invece di base dannose per l’ambiente....

Continua a leggere

Smart working

Manager contro lo Smart working

Nonostante numerosi sondaggi indichino che il lavoro a distanza sia stata un’esperienza positiva per una parte significativa dei dipendenti e che molti, anche se non tutti, vogliono che continui questo modello di lavoro, molti dirigenti non sono d’accordo con questa visione. Negli Stati Uniti, secondo una ricerca della Society for human resource management ripresa di recente dalla BBC, il 72% dei...

Continua a leggere

IT

Ora il CIO è tornato a contare (e si fa pagare)

Da tecnici dietro le quinte a figure chiave nelle decisioni relative alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione: dall’inizio della pandemia i Chief Information Officer (CIO) hanno visto crescere il loro peso, anche in termini economici, all’interno delle aziende, accelerando un trend che per alcuni era in corso anche prima del Covid-19. Il potenziamento della leadership di chi gestisce...

Continua a leggere

Remote working

Se potessi avere… un lavoro a distanza

La flessibilità è ormai diventata parte integrante del futuro del lavoro e i leader aziendali che vi si oppongono non solo rischiano di perdere talenti, ma anche di perdere quote di mercato. Lo ha fatto notare, con una lunga riflessione su Nbc News, Jared Spataro, Vicepresidente della divisione Modern Work di Microsoft: “Nel corso della pandemia, abbiamo cercato di essere studenti di questo cambiamento,...

Continua a leggere

Produzione caffè

Crisi e pandemia: ecco gli effetti sulla Supply chain

In Gran Bretagna anni di cronici sottoinvestimenti in persone e infrastrutture sono andati a sommarsi alle turbolenze portate dalla pandemia e dalla Brexit con gravi conseguenze sulle catene di approvvigionamento globali: dall’estate 2021 la questione si è fatta critica, tanto che si può parlare della peggiore crisi dagli anni Settanta. I problemi hanno iniziato a emergere nel luglio 2021, quando...

Continua a leggere

lavoro in ufficio

Le donne hanno bisogno dell’ufficio

Sono le più tentate dal lavoro da remoto perenne. Chiamate a barcamenarsi tra carichi domestici e cura dei figli, le donne sarebbero le più attratte dalla prospettiva di non ritornare in ufficio. Secondo una ricerca condotta dalla Stanford University, il 32% delle donne americane laureate con figli vorrebbe continuare a lavorare a tempo pieno e da remoto, contro il 23% degli uomini nelle stesse...

Continua a leggere

stress

HR alle prese con la gestione dell’ansia (post Covid)

Ansia, stress e burnout. Dopo un anno e mezzo di pandemia, le questioni relative alla salute mentale sono ancora in cima alle priorità delle Direzioni del Personale. Secondo l’ultimo Mental Health Index, redatto dalla HR Policy Association, Total Brain e One Mind at Work, con la collaborazione della National Alliance of Healthcare Purchaser Coalitions, in aggiunta alla crescita degli stati d’ansia...

Continua a leggere

ufficio

L’ufficio? Più sicuro del ristorante

L’ufficio è considerato più sicuro di un ristorante. In tempi in cui si parla di rientro al lavoro e di misure per garantire la sicurezza – con tutte le polemiche legate in particolare all’obbligo del Green pass – negli Usa il 64% dei lavoratori ammette di sentirsi maggiormente a proprio agio nel ricominciare a frequentare il posto di lavoro piuttosto che altri luoghi di aggregazione. Secondo una...

Continua a leggere

Soldi e benefit: si riapre la corsa ad attrarre i talenti

Il mercato del lavoro è in fermento. Nei primi sei mesi del 2021 in Italia sono stati creati 719mila posti di lavoro, oltre il 12% in più rispetto allo stesso periodo del 2019. Anche se secondo i dati comunicati da Ministero del Lavoro e Banca d’Italia è ancora ampio il divario tra i contratti di lavoro attivati dall’inizio della pandemia e quelli che si stima si sarebbero registrati in assenza...

Continua a leggere

Il rientro al lavoro tra Green Pass, vaccini e Remote working

Obbligo di vaccino, Smart working permanente, ritorno graduale in sede. Le posizioni restano divergenti, ma in questi giorni le aziende sono intente a preparare il rientro al lavoro dopo l’imminente termine delle ferie estive. Non fanno eccezione anche le grandi compagnie, da sempre interessanti anche per comprendere i nuovi trend. In particolare per avere qualche indicazione in merito all’applicazione...

Continua a leggere

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano