Categoria: Formazione e sviluppo

Formazione e sviluppo

Attitudini e competenze IT per gestire le crisi

Le behavioural skill sono un insieme di competenze di natura trasversale (problem solving, gestione delle relazioni, gestione dello stress, gestione dei conflitti) che agiscono sempre e comunque in modo integrato con le competenze di natura tecnico-specialistica, le hard skill (per esempio IT Governance&Strategy, IT Organization, IT Financial&Performance management, IT Architecture management)....

Continua a leggere

Una roadmap digitale per le Piccole e medie imprese

La digitalizzazione è una tappa (quasi) obbligata per le aziende, se si vuole essere competitivi sul mercato. Ma le Piccole e medie imprese (PMI) in Italia non sono sempre preparate ad affrontare la trasformazione digitale. L’introduzione di soluzioni intelligenti nei loro processi richiede tempo (e fatica), perché le nuove tecnologie non sono pensate – e spesso neppure realizzate – per le organizzazioni...

Continua a leggere

Il lavoro in pandemia si trova con Stem e problem solving

Il 2020 è stato un anno di svolta per il mondo del lavoro. La spinta al digitale delle aziende, giunta con lo Smart working forzato a cui molte si sono dovute adattare, si è riflessa anche sulle ricerche di personale per assunzioni di giovani laureati. Tutored, startup nata nel 2014 che si propone come punto d’incontro digitale di studenti e neolaureati con le aziende, ha analizzato le caratteristiche...

Continua a leggere

Enzo_Spaltro

Enzo Spaltro, addio al grande maestro del bellessere

Enzo Spaltro è stato per molti un maestro indimenticabile, un esempio di studioso e di ricercatore, un riferimento scientifico e professionale, un visionario che ha lasciato un segno profondo nella Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni. A dare la notizia della sua morte, avvenuta il 26 marzo 2021, è stato Giorgio Sangiorgi, Presidente dell’Università, attraverso un comunicato in cui...

Continua a leggere

Il Manifatturiero riparte, ma attende i decreti del Piano Transizione 4.0

Il 2021 deve essere l’anno della ripartenza per l’Italia. E la nostra Manifattura è pronta per riattivarsi. Le previsioni, elaborate da Centro Studi & Cultura di Impresa di Ucimu-Sistemi per produrre, stimano per quest’anno dati in risalita, sia sul fronte produzione sia su quello dei consumi. Tutto ciò è reso possibile anche dal Piano Transizione 4.0, che ha confermano le misure già presenti,...

Continua a leggere

Convivio_Tondato

Superare la paura dell’errore

Viviamo un momento di transizione ineluttabile, ma i cambiamenti non sono così scontati. La tecnologia avanza e ormai il successo di un’azienda viene misurato in clic, perdendo di vista l’importanza del conto economico. Ma è proprio questo che produce lavoro e ricchezza. La Manifattura e i Servizi, settori portanti del nostro Paese, stanno svanendo – per come li conosciamo – a favore del digitale....

Continua a leggere

Nuove guide per affrontare scenari inediti

A un anno dall’arrivo della pandemia in Italia, il contesto economico in cui vivono le imprese è completamente cambiato. Per non parlare delle esigenze di comunicazione e di apprendimento, in bilico tra libertà e restrizioni. Ha l’obiettivo di indagare le nuove sfide la ricerca Lo scenario delle organizzazioni e le nuove esigenze di apprendimento e comunicazione promossa da Performance Strategies....

Continua a leggere

Convivio_Caracciolo

La competenza dei nuovi manager tra formazione e informazione

Viviamo un momento in cui si parla sempre di gestione dell’emergenza attuale, ma è necessario anche guardare a scenari futuri. Per farlo, però, serve una visione globale e strutturata. L’Italia, invece, ha esclusivamente una visione economicistica delle relazioni internazionali. Manca una guida strategica. Cioè manca una classe dirigente formata e informata, in grado di presentarsi sulla scena...

Continua a leggere

Convivio_Fornero

Ci serve una classe dirigente che sia di esempio

Viviamo circondati da negatività. In primis, nella nostra società si è diffuso uno svilimento delle competenze, che porta le persone a pensare che un post sui social e l’opinione di un esperto abbiano lo stesso valore; vi sono poi i Neet: giovani che non si formano e non cercano opportunità, insomma che non hanno più una motivazione al lavoro. È necessario che la classe dirigente si faccia promotrice...

Continua a leggere

Il lavoro nella ripartenza ha bisogno di persone (preparate)

Disoccupazione che sale e aumento dei posti vacanti, aziende che prevedono di assumere e mancanza di competenze: un paradosso che cresce da 15 anni e che è stato accentuato anche dall’emergenza Covid. La pandemia ha infatti messo in luce un mismatch ormai consolidato, pur contenendolo. Com’è possibile? Secondo l’azienda di ricerca, selezione e formazione e di risorse umane Randstad, il blocco dei...

Continua a leggere

La fine della scuola

Il dibattito sulla possibilità di prolungare le lezioni sino alla fine di giugno 2021 è sconfortante. Siamo ancora nel perimetro del periodo ipotetico della possibilità, ma è bastato che il nuovo Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi esponesse il progetto per scatenare reazioni avverse trasversali. I docenti si sentono punti nel vivo: rivendicano di essere stati costretti a un superlavoro...

Continua a leggere

La formazione a distanza non ha età

La vera sfida per il futuro del lavoro è di carattere educativo. E riguarda anche la popolazione adulta. A differenza delle generazioni passate, oggi gli Over 65 hanno carenze ed esigenze educative che influiscono sulla loro capacità di restare al passo con il mondo del lavoro. I rapidi cambiamenti economici, culturali e tecnologici, combinati con l’allungamento della vita lavorativa, hanno reso...

Continua a leggere

  • 1
  • 2
  • 8

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano