Categoria: Formazione e sviluppo

Formazione e sviluppo

Piero Angela_Imprenditorialità

Piero Angela, il valore della scoperta di fare impresa

Con Piero Angela scompare un grande interprete della cultura, sviluppata attraverso tantissime forme di divulgazione. Angela ha svolto in maniera sempre impeccabile le attività di giornalista e conduttore televisivo, coltivando una grande passione per il pianoforte e la musica jazz. Ha iniziato in Rai come semplice cronista per arrivare a condurre le prime edizioni dei telegiornali delle reti nazionali,...

Continua a leggere

Competenze digitali, lo scenario tra luci e ombre dell’Italia

L’Italia è al 20esimo posto dell’indice europeo di digitalizzazione dell’economia e della società 2021 (Desi), su un totale di 27 Paesi. Inoltre, nel documento si rileva una percentuale di utenti Internet superiore all’80% della popolazione, ma la maggioranza di questi non possiede le competenze digitali di base (54%). Ma che cosa si intende con l’espressione “competenze di base”? Si tratta delle...

Continua a leggere

L’Academy virtuale di Löwengrube per la formazione del personale

Attivare una piattaforma di formazione a distanza (Fad) per formare e connettere tutte le persone che lavorano nella catena di ristoranti e birrerie di Löwengrube Original Münchner Bierstube (400 addetti distribuiti in varie regioni d’Italia): l’obiettivo dei due founder della società, Pietro Nicastro e Monica Fantoni, si è realizzato a inizio 2022, quando è stata lanciata l’Academy interamente...

Continua a leggere

È arrivata la fine per Garanzia Giovani?

Youth guarantee è il piano europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile varato dall’Unione europea (Ue) otto anni fa. Comprende una serie di provvedimenti legislativi e finanziamenti per gli Stati con tassi di disoccupazione superiori al 25%, tra cui rientra anche l’Italia. Queste sovvenzioni devono essere investite da ogni Paese in attività di formazione, politiche attive di orientamento,...

Continua a leggere

Public sector

Gestire la complessità della Pubblica amministrazione

Nella Pubblica amministrazione il capitale umano è visto come un fattore ininfluente, nel senso che è fuori da ogni regola e teoria organizzativa, invece studiata e sviluppata per e nelle organizzazioni private. La regola fondamentale di qualsiasi amministrazione è l’utilizzo corretto di materiali, mezzi e persone. Ma mentre per i materiali e i mezzi esistono normative, regolamenti, procedure che...

Continua a leggere

Formazione e sviluppo organizzativo all’altezza della nuova classe dirigente

Per costruire una nuova classe dirigente servono ‘talenti’. Persone che possiedano le giuste competenze da potenziare nel corso della loro storia professionale. La domanda, a questo punto è: qual è il modo migliore per attirare, sviluppare e trattenere i talenti in azienda? E in particolare come conquistare l’attenzione di Millennial e Generazione Z? Se n’è parlato di recente durante la sessione...

Continua a leggere

La formazione congiunta tra i diversi attori per condividere conoscenza

La necessità di innovare e di migliorare i sistemi produttivi è cresciuta enormemente nell’ultimo decennio, soprattutto nei settori della manifattura e dei servizi. Le imprese in queste aree si sono trovate di fronte a due forti vincoli per mantenere un buon livello competitivo. Da un lato è necessario adottare l’innovazione tecnologica e le tecnologie digitali che sono in continuo sviluppo, dall’altro...

Continua a leggere

Cartificare il digitale

Ormai molti progetti di finanziamento sono presentati attraverso piattaforme online. Il progettista compila i campi del formulario, l’output è firmato digitalmente, basta un clic e via: il progetto è presentato. Miracoli della digitalizzazione. Non si stampa più nulla, chili di carta risparmiati – urge trovare altri metodi per disboscare la Terra – tempi di presentazione ridotti, valutazioni più...

Continua a leggere

Il ruolo delle relazioni sindacali per sviluppare competenze con l’apprendistato

L’istituto dell’apprendistato è stato oggetto di molteplici riforme e prolungate riflessioni; eppure la sua attuazione è sempre stata parziale, con il prevalere della finalità occupazionale su quella formativa. Le transizioni ecologiche e digitali in atto impongono un rilancio dello strumento e in questa direzione sembra ancora inesplorato il contributo che le relazioni sindacali e la contrattazione...

Continua a leggere

Trasferimento di competenze, il ruolo del partner tecnologico

Un investimento non più rimandabile nel tempo. Più che un’opzione, il digitale è oggi un requisito per le imprese che intendano restare sul mercato ed essere competitive. Non tutte le aziende italiane, però, hanno gli stessi livelli di conoscenza del mondo 4.0. Alcune hanno avvertito la rivoluzione digitale in corso, ma non sanno come prepararsi ad affrontarla; altre sono consapevoli di dover investire,...

Continua a leggere

La lezione manageriale dell’uncinetto di Tom Daley

Occuparsi delle performance – proprie e dei propri collaboratori – è una cosa seria. Ma non basta concentrarsi sulle capacità tecniche. C’è molto altro su cui porre attenzione. Lo dimostra il caso di Tom Daley, il tuffatore britannico che, dopo aver vinto l’oro nella specialità del tuffo in sincro dalla piattaforma dei 10 metri, sugli spalti del Tokyo Aquatics Centre ha tirato fuori i ferri e cominciato...

Continua a leggere

Consulenza filosofica per la digitalizzazione

Che cosa ha a che fare la Filosofia con l’impresa? Tra profitto e Filosofia può esserci una relazione? E ancora: la consulenza filosofica può sostenere la trasformazione digitale dell’azienda? Domande apparentemente un po’ oziose, che rimandano invece tutte a un nodo di fondo: quanto più l’azienda e la sua organizzazione tendono a dematerializzarsi, e quanto più le componenti intangibili diventano...

Continua a leggere

  • 1
  • 2
  • 9

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano