solidarietà

Compassion Italia, dalla ESTE alla Lazio per aiutare i più deboli

Da anni la casa editrice ESTE è al fianco della Onlus Compassion Italia: sono numerosi gli eventi nei quali ha partecipato la realtà che da più di 70 anni e offre cibo, cure e istruzione ai bambini, permettendo loro di costruirsi un futuro alternativo a quello cui sarebbero destinati senza aiuti. L’ultima occasione in ordine di tempo è il Forum di Sviluppo&Organizzazione, incontro in programma il 7 e 8 ottobre 2021 a Milano presso il Palazzo delle Stelline: un evento promosso dall’omonima rivista della ESTE e di cui il nostro quotidiano è stato Media Partner (a luglio 2021, invece la Onlus è stata presente a Il Convivio di Persone&Conoscenze, il più grande incontro dedicata alla Direzione HR organizzato da una casa editrice indipendente).

Tra le varie partnership di Compassion si è aggiunta di recente quella con la squadra di calcio della Lazio: la collaborazione inizia dalla partita contro la Roma di domenica 26 settembre 2021 e continua anche dopo il derby della Capitale fino al termine del campionato di Serie A. La decisione di unirsi delle due realtà deriva dalla volontà di sostenere insieme le proposte sociali di Compassion, partendo dalla “Campagna emergenza Covid”, l’iniziativa a favore dei bambini e delle famiglie in povertà, le cui condizioni di vita sono state ulteriormente aggravate dalle conseguenze della pandemia.

L’emergenza sanitaria è noto che ha portato a una crisi che, inevitabilmente, grava maggiormente sulle persone più deboli e che rischia di frenare lo sviluppo delle società e l’integrazione. “La pandemia colpisce i più deboli e si ‘arrabbia’ con loro; rischiamo di assistere alla crisi alimentare più grave della nostra storia”, ha fatto sapere Silvio Galvano, Direttore di Compassion Italia. Per questo l’impegno con la Lazio si concretizza nella richiesta ai tifosi di portare allo stadio Olimpico un pacco di cibo e di consumo non deperibile, da raccogliere in appositi punti all’ingresso dell’impianto. “In questo modo, possiamo ridare un po’ di sorriso a milioni di bambini”.

L’impegno del club di calcio è stato ribadito dal suo Presidente Claudio Lotito: “Lo sport deve divertire, ma anche far riflettere. Spesso la società è miope, per questo vogliamo creare sensibilità verso le persone meno fortunate perché importante tutelare gli interessi di tutti gli esseri umani. Ci sono tanti dimenticati ai margini della società e vogliamo agire in modo concreto per farli integrare”. Un’attività che Compassion svolge da sempre, anche con l’aiuto della casa editrice ESTE.

covid-19, este, Compassion Italia Onlus, Lazio


Federica Biffi

Laureata magistrale in Comunicazione, Informazione, editoria, classe di laurea in Informazione e sistemi editoriali, Federica Biffi ha seguito corsi di storytelling, scrittura, narrazione. È appassionata di cinema e si interessa a tematiche riguardanti la sostenibilità, l'uguaglianza, l'inclusion e la diversity, anche in ambito digital e social, contribuendo a contenuti in siti web. Ha lavorato nell'ambito della comunicazione e collabora con la casa editrice ESTE come editor e redattrice.

Inclusion

Senza inclusione non c’è futuro per l’automazione

/
Nel prossimo decennio, negli Stati Uniti, circa 1 milione di ...
Donna lavoro

L’economia equa e resiliente passa dall’inclusione delle donne

/
Tra i vari contraccolpi della pandemia è stato riscontrato, anche ...
Alleanza

L’inclusione in azienda passa per l’alleanza

/
È recente la protesta, fuori dal quartier generale di Netflix ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano