Finanziare la ripresa, un nuovo rapporto banca-azienda

L’Italia è ormai entrata nella cosiddetta fase 3 dell’emergenza legata al Covid-19, ma per molte imprese la situazione economica è peggiorata notevolmente rispetto all’inizio della pandemia. Il problema principale riguarda i prestiti anti-crisi che, una volta richiesti alle banche, non sono ancora arrivati nelle casse delle aziende.

Dal canto loro, gli istituti di credito hanno dovuto far fronte a una situazione eccezionale. In alcuni casi hanno persino anticipato i decreti del Governo per aiutare subito le imprese.

Nei fatti, però, l’erogazione delle risorse necessarie non avviene con la velocità che ci si aspettava, sia a causa della burocrazia italiana sia per il notevole numero di domande di prestiti arrivate alle banche (che, come tutte le altre aziende, sono state travolte dalla crisi).

In questa fase delicata in cui l’economia italiana cerca di rilanciarsi, è utile capire quali sono le misure a sostegno delle imprese e quali sono gli altri strumenti diversi dalle fonti di finanziamento più tradizionali, così come è importante definire il nuovo ruolo degli istituti di credito.

Per approfondire questi temi, Parole di Management in collaborazione con la rivista Sistemi&Impresa ha svolto la tavola rotonda virtuale Finanziare la ripartenza post covid-19: quali gli strumenti a disposizione? alla quale hanno partecipato rappresentanti di aziende player del settore.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL PDF DELLA TAVOLA ROTONDA

 

crisi economica, banche, prestiti imprese, finanziamenti aziende


Gabriele Perrone

Gabriele Perrone, giornalista professionista con oltre 10 anni di esperienza, è redattore della casa editrice ESTE. Nel corso della sua carriera ha lavorato per importanti gruppi editoriali, dove ha maturato competenze sia in ambito redazionale sia nelle pubbliche relazioni. Negli anni si è occupato di economia, politica internazionale, innovazione tecnologica, management e cultura d'impresa su riviste cartacee e giornali online. Ha presentato eventi e ha moderato tavole rotonde con protagonisti manager di aziende di fronte a professionisti di vari settori in location di alto livello. Tra le sue esperienze lavorative precedenti, ci sono quelle al quotidiano online Lettera43.it e in LC Publishing Group, oltre a numerose collaborazioni con testate italiane e straniere, da Pambianco all'Independent. Laureato in Lettere moderne presso l'Università degli Studi di Milano, ha conseguito un postgraduate diploma alla London School of Journalism.

La carenza di microchip mette in ginocchio la Manifattura

La carenza di microchip mette in ginocchio la Manifattura

/
Apple ha recentemente tagliato la produzione di iPad a causa ...
Affrontare le crisi con razionalità e flessibilità

Affrontare le crisi con razionalità e flessibilità

/
La pandemia da Covid-19 ha stravolto tutto e in un ...
Il nuovo ruolo del sindacato nelle banche tra negoziazione e partecipazione

Il nuovo ruolo del sindacato nelle banche tra negoziazione e partecipazione

/
Lo scenario attuale dell’industria finanziario-creditizia è caratterizzato da concentrazione in ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano