Manifattura_digital

Il 2022 è l’anno ideale per la digitalizzazione dell’azienda

L’Italia è la terza economia per dimensioni all’interno dell’Unione europea, ma il suo tasso di digitalizzazione è ancora basso: il nostro Paese, infatti, si colloca al 18esimo posto (su 27), secondo quanto rilevato dal Digital economy and society index (Desi). Un dato che conferma la situazione è che per il 63% delle imprese italiane, organizzare le infrastrutture digitali rappresenta ancora una criticità. Scegliere di investire e aprirsi verso la transizione digitale, superando i propri limiti, prospetta alle aziende del nostro Paese un aumento della propria competitività sul mercato, contribuendo di conseguenza, all’incremento di quella italiana.

Portare a termine un percorso di digitalizzazione non è, però, un’impresa semplice: richiede un investimento importante in termini di tempo e risorse. Questo determina quanto sia fondamentale la scelta di un partner digitale competente, in grado di supportare l’azienda lungo l’intero percorso di trasformazione digitale. Da più di 30 anni Tesar – azienda con sede a Busto Arsizio in provincia di Varese – sviluppa soluzioni per la gestione e il controllo della produzione e, grazie alla sua consolidata competenza sui temi relativi all’Industria 4.0, maturata con l’esperienza sul campo, è in grado di affiancare le realtà manifatturiere di diversi settori, durante tutto il percorso di digitalizzazione della loro fabbrica.

La consulenza oltre la fornitura del sistema MES

Tesar non si limita a fornire solo il software MES, fondamentale per collezionare e distribuire informazioni necessarie a ottimizzare le attività produttive, ma fornisce un servizio di consulenza a 360 gradi. Si inizia, infatti, da un’attenta analisi dei processi aziendali, cui partecipa anche una nuova figura introdotta proprio da Tesar: il Machinery interconnection manager.

Si tratta di un vero e proprio consulente 4.0, in grado di supportare il cliente nel gestire la perizia richiesta per gli incentivi fiscali 4.0, e il dialogo con i fornitori, riguardo le logiche di interconnessione e di funzionamento dell’impianto. Uno dei suoi maggiori punti di forza è di partecipare all’analisi delle logiche di funzionamento dell’impianto ancora in fase di prevendita. Questo passaggio nelle fasi preliminari del progetto è molto utile per evitare dilatazioni, sia a livello di tempistiche, sia a livello di costi.

Una volta analizzato a fondo l’impianto e il flusso produttivo, inizia la fase di implementazione. Le soluzioni che si possono installare sono numerose e non si limitano al modulo di raccolta dati, cuore del software MES, necessario per poter gestire e controllare i reparti produttivi. Tesar, infatti, offre soluzioni anche per la schedulazione, la tracciabilità, la gestione del magazzino, delle manutenzioni e della qualità. Inoltre, fornisce software per visualizzare i dati di fabbrica tramite dashboard intuitive e user friendly, e sistemi e robot Agv dedicati all’automazione industriale.

Sfruttare le agevolazioni della Transizione 4.0

Ma perché, quindi, iniziare proprio ora un percorso di trasformazione digitale? Grazie al Piano Transizione 4.0, per tutto il 2022 è possibile farlo con agevolazioni importanti, soprattutto per quanto riguarda i beni immateriali 4.0. Tra questi rientra anche il software MES di Tesar, che gode del credito d’imposta del 50%.

L’agevolazione è valida per gli investimenti effettuati a partire dal 1 gennaio 2022 e fino al 31 dicembre 2022, ma resta valida fino al 30 giugno 2023 se entro la fine dell’anno in corso l’ordine è stato accettato ed è stato versato un acconto pari al 20% del valore del bene. Ecco perché il 2022 può essere considerato come l’anno ‘giusto’ per la digitalizzazione: mai come ora investire in nuova tecnologia di produzione ha avuto questa importanza e soprattutto questi incentivi.

Per approfondire come digitalizzare la fabbrica sfruttando queste agevolazioni, Tesar è tra gli espositori della 33esima edizione della fiera Bimu, ospitata da Fieramilano Rho dal 12 al 15 ottobre 2022: è presente al Padiglione 13 Stand B11, pronta a togliere ogni dubbio e ad accompagnare le aziende in questo percorso nell’Industria 4.0.

manifattura, piano transizione 4.0, bimu, Tesar

Processi_persone

Dati, processi e persone al centro della rivoluzione digitale

/
Dati, processi, persone. La sinergia tra questi aspetti risponde alle ...
App_logistica

Migliorare la produttività con le applicazioni per la Logistica

/
In ambito produttivo, una gestione ottimale del magazzino è un elemento chiave ...
Digital_processi

L’automazione dei processi d’ufficio: l’arma vincente per la competitività

/
Come può la trasformazione digitale supportare le aziende in questo ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano