FestaDelleDonne

La parità di genere è una questione di asterischi?

La parità tra uomini e donne è uno degli obiettivi dell’Unione europea: risale al 1957 il principio di parità di retribuzione (Trattati di Roma). Nel corso del tempo si sono susseguite varie iniziative europee sulla parità fino al Trattato di Lisbona (2007) che ha riaffermato il principio di uguaglianza tra donne e uomini. Tuttavia, il tasso di occupazione femminile continua a crescere meno di quella maschile e nei casi di riduzione di lavoro a pagare sono sempre le donne. Proprio per riequilibrare la situazione, l’Agenda 2030 dell’Onu ha posto grande attenzione alla parità di genere (è il goal 5) che resta una questione irrisolta. Il risultato è che l’obiettivo della parità è ancora molto lontano: attualmente l’occupazione femminile si attesta intorno al 50% mentre quella maschile si è di circa il 70%.

La parità di genere – d’altra parte – è una questione complessa che si riflette nei dati occupazionali e di retribuzione, ma nasce da lontano. Come si realizza un modello inclusivo? Qualcuno suggerisce di tenersi lontano dagli stereotipi di genere fin dall’educazione dei bambini, perché è fin dai primi anni che si instaurano le dinamiche distorsive. Ma poi serve lavorare per l’equità finanziaria, perché lasciare il lavoro per dedicarsi alla famiglia è un rischio per il futuro del singolo (inutile dire che sia, comunemente, una donna) e della collettività.

Quali sono, nel 2023, gli ostacoli che impediscono di realizzare una vera parità di genere? E quale ruolo possono ricoprire gli uomini per contribuire al cambiamento e realizzare un reale modello inclusivo? Ma soprattutto, crediamo davvero che la soluzione sono gli asterischi e l’uso della schwa nella comunicazione?

Ne parliamo nella puntata Speciale Festa delle Donne di mercoledì 8 marzo, in diretta streaming dalle 12 alle 13.

PdM Talk è il talk show di management del quotidiano Parole di Management, in diretta streaming ogni venerdì dalle 12 alle 13 (la diretta è visibile sul sito del quotidiano, sul canale YouTube di Parole di Management e sul profilo ESTE di Linkedin). La conduzione è affidata a Dario Colombo, Direttore del quotidiano Parole di Management, con la presenza in studio di Chiara Lupi, Direttrice Editoriale della ESTE, in qualità di ospite fissa.

In ogni puntata i rappresentanti della grande community di imprenditori e manager della casa editrice ESTE e di Parole di Management si confrontano sulle questioni di attualità – dagli avvenimenti della politica alle mutazioni della società – che hanno un interesse per chi gestisce e vive le organizzazioni.

Gli ospiti della puntata:

Alberto Albertini, Innovation Center Director di Antares Vision
Marialaura Agosta, HR Business Partner & Internal Communication Manager Inclusive Diversity Champion di Danone Nutricia SpA Società Benefit
Stefania Brancaccio, Vicepresidente di Coelmo
Alessia Valducci, Presidente di Valpharma

Con l’intervento di:

Ada Rosa Balzan, fondatrice e Amministratrice Delegata di ARB, Società benefit
Amalia Ercoli Finzi,  Accademica, Scienziata e Ingegnere Aerospaziale

occupazione femminile, parità di genere, pdmtalk, festa delle donne

non ti trovo o non ti pago

Caro lavoratore, non ti trovo o non ti pago abbastanza?

/
La questione è nota: in Italia gli stipendi non crescono ...
Talk_telelavoro

Pensavo fosse Smart (working), ma era solo telelavoro

/
Lo Smart working torna alle origini: dopo anni di ampio ...
pdm talk

Costruttori di pace: come si gestisce il conflitto?

/
Soprattutto in questo periodo storico serve promuovere la pace e ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano