L’Italia come la Fiat prima di Marchionne, è l’ora dei veri capi azienda

Il nostro Paese sta vivendo una situazione simile a quella dell’azienda prima dell’arrivo del manager scomparso due anni fa.

Sono ormai passati due anni dalla morte di Sergio Marchionne. Il dirigente italo-canadese è rimasto nella memoria collettiva soprattutto per aver risollevato la Fiat da una profonda crisi con le sue grandi capacità manageriali.

Oggi, anche a causa degli effetti della pandemia Covid-19 sull’economia, l’Italia si ritrova in una situazione simile a quella della Fiat prima dell’arrivo di Marchionne. Le previsioni sul Prodotto interno lordo (Pil) del Paese nel 2020 arrivano fino al -15% con gravi ripercussioni sulle imprese e sui lavoratori. Viene da chiedersi cosa farebbe adesso un vero capo azienda per affrontare questa crisi.

Secondo il costume italico, durante la ‘pausa agostana’ tutto si ferma e qualsiasi progetto viene rimandato a settembre. Ma in un momento difficile come questo, un manager come Marchionne chiederebbe a ogni imprenditore e lavoratore: “Precisamente siete in ferie da cosa?”, come disse nel 2004 ai suoi nuovi dipendenti al Lingotto.

Certamente il dirigente italo-canadese non ha avuto solo estimatori. A Marchionne è stato imputato, per esempio, di aver assoggettato la Manifattura alla finanza o di aver schiacciato i diritti dei lavoratori sotto gli interessi della proprietà dell’azienda.

Ma questa è l’ora di agire per risollevare l’Italia e, per farlo, c’è bisogno di veri capi azienda. A proposito di leadership, sul numero di gennaio-febbraio 2014 di Sviluppo&Organizzazione (la rivista che da 50 anni si occupa di organizzazione aziendale e management) è stato pubblicato un articolo a firma di Christopher Bezzina e Giambattista Bufalino che affronta questo tema, di cui riproponiamo un estratto.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO

economia, crisi italia, manager, Sergio Marchionne

Niente vincoli al lavoro agile: l’appello degli esperti al Governo

Niente vincoli al lavoro agile: l’appello degli esperti al Governo

/
No all’iper regolazione, più spazio alla contrattazione individuale. Sono questi ...
Luca Failla guida la practice Employment & Benefits di Deloitte Legal

Luca Failla guida la practice Employment & Benefits di Deloitte Legal

/
LabLaw Studio Legale Rotondi & Partners e Deloitte Legal hanno ...
smart_working_catalfo

Smart working, è agile finché la politica non si mette al lavoro

/
Manca poco e lo Smart working per come lo abbiamo ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

2019 © ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano