Comunicazione_azienda

Parlami, azienda!

Orari più flessibili, possibilità di lavorare da remoto, performance valutate sulla base dei risultati raggiunti e non del tempo trascorso in ufficio hanno reso indispensabile, per molte organizzazioni, l’implementazione di strategie in grado di valorizzare il coinvolgimento delle persone per farle sentire parte di un progetto comune, anche a distanza. Se ben progettata, la comunicazione interna può rappresentare un valido alleato per raggiungere questi obiettivi.

I dati lo confermano: secondo un’indagine condotta recentemente dalla società di analisi e consulenza Gallup, negli Stati Uniti, le imprese che hanno piani di Employee engagement efficacemente supportati dagli aspetti di comunicazione possono contare su migliori livelli di produttività (+21%) e di profittabilità (+22%) rispetto alle altre. Una delle sfide più grandi che la pandemia ci ha lasciato in eredità è, infatti, l’engagement delle risorse, sia dal punto di vista del turnover sia in termini di formazione delle persone che hanno bisogno di essere costantemente informate sui processi, sugli obiettivi e sui progetti futuri.

L’espressione “comunicazione interna”, però, non rimanda soltanto all’invio di newsletter periodiche o all’organizzazione di incontri ed eventi, ma ha l’obiettivo di aumentare realmente il coinvolgimento dei dipendenti. Quella esterna, invece, è volta a migliorare l’esperienza dei clienti.

  • Parlami, azienda_Slide
L’articolo integrale è pubblicato sul numero di Marzo-Aprile 2022 di Persone&Conoscenze.
Per informazioni sull’acquisto di copie e abbonamenti scrivi a daniela.bobbiese@este.it (tel. 02.91434400)

produttività, Persone&Conoscenze, comunicazione, egagement


Elisa Marasca

Elisa Marasca

Elisa Marasca è giornalista professionista e consulente di comunicazione. Laureata in Lettere Moderne all’Università di Pisa, ha conseguito il diploma post lauream presso la Scuola di Giornalismo Massimo Baldini dell’Università Luiss e ha poi ottenuto la laurea magistrale in Storia dell’arte presso l’Università di Urbino. Nel suo percorso di giornalista si è occupata prevalentemente di temi ambientali, sociali, artistici e di innovazione tecnologica. Da sempre interessata al mondo della comunicazione digital, ha lavorato anche come addetta stampa e social media manager di organizzazioni pubbliche e private nazionali e internazionali, soprattutto in ambito culturale.

Work-life balance

Strumenti pratici per un vero equilibrio tra lavoro e vita privata

/
L’equilibrio tra vita lavorativa e privata è diventato una priorità ...
Empatia_intelligenza emotiva

Alla ricerca del manager empatico (e capace)

/
Resistenza al cambiamento, capacità organizzative ed empatia. Sono queste le ...
burnout

Burnout, chi rischia di più è l’HR

/
Sempre più Responsabili delle Risorse Umane sono a rischio burnout ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano