Tag: lavoro agile

L’evoluzione della cultura aziendale attraverso il lavoro agile

Il lavoro agile non consiste semplicemente in uno spostamento altrove del luogo della prestazione rispetto all’ufficio tradizionale. Si tratta piuttosto di un nuovo paradigma organizzativo con una nuova visione del mondo del lavoro e della cultura aziendale. È questo il concetto alla base del lancio di N-Power, il nuovo patto che ManpowerGroup ha elaborato per il lavoro agile. Questo patto,...

Continua a leggere

Smart working come diritto? La Germania ci riprova

Allo studio una legge che garantirebbe a tutti i lavoratori almeno 24 giorni di lavoro agile all’anno. Giorgia PacinoGiornalista professionista dal 2018, da 10 anni collabora con testate locali e nazionali, tra carta stampata, online e tivù. Ha scritto per il Giornale di Sicilia e la tivù locale Tgs, per Mediaset, CorCom – Corriere delle Comunicazioni e La Repubblica. Da marzo 2019 collabora...

Continua a leggere

smart_working_esperti2

Abbiamo davvero bisogno dello Smart working e dei suoi esperti?

Chi ha titolo a parlare, e di scegliere e decidere, in merito al lavoro? I lavoratori stessi, i manager da cui i lavoratori dipendono, i datori di lavoro, le organizzazioni di categoria. Non sembra sia più così. Oggi un nuovo attore è entrato sulla scena: gli esperti di Smart working. Si contano a ben guardare, nel nostro Paese, sulle dita di una mano. Ma si muovono coesi, convinti del diritto a...

Continua a leggere

Niente vincoli al lavoro agile: l’appello degli esperti al Governo

No all’iper regolazione, più spazio alla contrattazione individuale. Sono questi i punti principali dell’appello che un gruppo di esperti (giuslavoristi, rappresentanti di categoria, consulenti aziendali e del lavoro, manager) ha inviato ai rappresentanti di Governo per non ‘burocratizzare’ il lavoro agile. Un tema al centro del dibattito e oggetto di confronto della puntata del 25 settembre 2020...

Continua a leggere

smart_working_catalfo

Smart working, è agile finché la politica non si mette al lavoro

Manca poco e lo Smart working per come lo abbiamo conosciuto in tempo di emergenza sanitaria è destinato a diventare un ricordo, per lasciare spazio al lavoro agile ideato e normato prima del lockdown per Covid-19. In realtà dal 15 ottobre 2020 si tornerà al ‘vero’ Smart working, o almeno a quello normato dall legge 81 del 2017, ben diverso dall’esperienza di Home-Remote working...

Continua a leggere

Nuove regole per gli smart worker

L’Europa spinge perché sia riconosciuto il diritto alla disconnessione. È allo studio del Parlamento europeo una nuova direttiva ad hoc che sarà applicabile a chiunque, dipendente pubblico o privato, utilizzi strumenti digitali. Al centro delle discussioni della Commissione Occupazione e Affari Sociali c’è la ricerca di standard comuni che assicurino protezione per i lavoratori del mondo digitale,...

Continua a leggere

Il Buongiorno di PdM: il lavoro agile non è la soluzione a tutti i problemi

Il prolugamento dello stato di emergenza in Italia. I punti da chiarire sull’estensione a tutti dello Smart working. Una riflessione sull’orario di lavoro e sul rapporto con i clienti. Di questo e altro si parla oggi nel Buongiorno di Parole di Management (PdM), il podcast del quotidiano online della casa editrice ESTE. Buon ascolto. Ascolta “Il Buongiorno di PdM – 29/7/2020”...

Continua a leggere

Lo Smart working come diritto dei lavoratori è un boomerang

In Germania lo Smart working potrebbe diventare presto un diritto dei lavoratori, anche dopo la fine dell’emergenza legata al coronavirus. La proposta è arrivata dal Ministro del Lavoro tedesco, Hubertus Heil, che ha chiesto di ancorare giuridicamente il lavoro agile anche quando sarà terminata la pandemia. Trasformare lo Smart working in un obbligo di legge, però, potrebbe rivelarsi controproducente,...

Continua a leggere

Smart working diffuso nell’emergenza, ma il futuro va ripensato

A causa del lockdown totale imposto dall’emergenza sanitaria, le aziende hanno dovuto riorganizzarsi per garantire l’operatività e la sicurezza delle persone attraverso l’utilizzo massiccio dello Smart working. Secondo un’indagine di InfoJobs (piattaforma numero 1 in Italia per la ricerca di lavoro online) realizzata a marzo 2020, il 72% delle imprese ha messo a disposizione in...

Continua a leggere

smart_working_virus.jpg

Lavoro poco smart e molto working (in progress)

Altro che smart: il lavoro da casa, in questi giorni di emergenza sanitaria, è un “lavoro remoto forzato”, che può diventare un “lavoro forzato remoto”. Un gioco di parole su una definizione che Luca Pesenti, Professore Associato di Sociologia generale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e membro del Comitato Scientifico del magazine online Tuttowelfare.info, fa sua per segnalare...

Continua a leggere

  • 1
  • 2

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

2019 © ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano