Fabbrica

Una nuova organizzazione per la fabbrica intelligente

 

La revisione dei processi industriali nell’ottica del miglioramento continuo è un prerequisito per arrivare alla digitalizzazione. Prima di implementare le nuove tecnologie, come Intelligenza Artificiale (AI) e Machine learning, serve ripensare i meccanismi di lavoro, attraverso il pensiero, l’ingegno e la creatività, competenze proprie dell’essere umano.

L’obiettivo dell’intervento a cura di Alessandro Marini, Responsabile del coordinamento regionale di Cluster Fabbrica Intelligente e Martina Guerini, Responsabile Industrializzazione di La linea verde al convegno FabbricaFuturo di Brescia organizzato dalla casa edtrice ESTE, azienda che realizza prodotti ortofrutticoli freschi e pronti al consumo, è di indagare i cambiamenti che l’adozione delle tecnologie di Industria4.0 sta portando nelle imprese dal punto di vista organizzativo e dei processi operativi. Nuove figure professionali e soprattutto una nuova dimensione per far tornare l’uomo al centro della fabbrica proprio grazie alla adozione estesa delle tecnologie digitali.

FabbricaFuturo, Cluster Fabbrica Intelligente, este, La linea verde, Industria4.0

Ripartire con nuovi modelli di business e competenze adeguate

Ripartire con nuovi modelli di business e competenze adeguate

/
La scarsità di materie prime e l’aumento del loro costo ...
Warehouse

Fare da guida per l’innovazione tecnologica

/
Flos, azienda che realizza illuminazione di design, lampade iconiche e ...
Persone_tecnologia_fabbrica

Non di sola tecnologia vive la fabbrica

/
Abbiamo ripreso dal Nord est a parlare di futuro della ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano