H.T High Technology

Digital transformation, Seidor acquisisce H.T. High Technology

Si è recentemente concluso l’investimento strategico di Seidor, multinazionale di consulenza spagnola con un portafoglio di soluzioni e servizi di innovazione, nel mercato italiano: H.T. High Technology, azienda italiana specializzata in soluzioni informatiche per le imprese e partner di SAP, è entrata a far parte del Gruppo con l’obiettivo di accelerare la Digital transformation nel mondo SAP in Italia.

H.T High Technology è stata fondata 38 anni fa a Milano e oggi, con un fatturato di 12 milioni di euro e un team di oltre 100 professionisti, è considerata un punto di riferimento nella proposta di soluzioni verticali per il settore Farmaceutico, Chimico, Cosmetico e Coatings, oltre che partner autorevole nel Manufacturing, Food, Fashion e Services. Con l’integrazione nel Gruppo, l’azienda avrà l’opportunità di crescere e partecipare a un maggior numero di progetti internazionali, arricchendo il proprio portafoglio consulenziale con soluzioni e servizi per l’innovazione, la Customer experience, i sistemi  gestionali, il cloud e la cybersecurity.

L’ingresso in Seidor non ha modificato, però, il team manageriale, che rimane sotto la guida di Vittorio Soldavini, Presidente di H.T. High Technology. L’obiettivo operativo è, infatti, garantire che l’azienda italiana continui a operare come motore di innovazione e supporto alle aziende. “Questa operazione è una grande opportunità per crescere nel mercato italiano e internazionale e continuare a creare nuove soluzioni per accompagnare i nostri clienti nello sviluppo tecnologico, che, insieme alla strategia e alla forza globale di Seidor, sarà la chiave per rafforzare la crescita comune”, ha commentato Soldavini.

La crescita di Seidor in Italia

L’investimento di Seidor è il più significativo a oggi realizzato dalla multinazionale in Italia e le permette di rafforzare la propria presenza nel sud Europa – è presente anche in Spagna, Francia, Portogallo, Irlanda, Regno Unito e Belgio. Nel settore informatico, grazie a questa strategia, Seidor consolida, inoltre, un percorso iniziato nel 2019 con la creazione di una divisione italiana, specializzata nell’implementazione di soluzioni di elearning, e con le precedenti acquisizioni di ECA Consult e di GunPowder.

“L’ingresso di attori riconosciuti nell’ecosistema SAP, come H.T. High Technology, ci consente di rafforzare la nostra crescita in Italia. Con questa acquisizione, continuiamo anche ad ampliare il portafoglio di soluzioni per i clienti di H.T. High Technology offrendo i migliori servizi tecnologici sul mercato”, ha dichiarato Josep Benito, CEO di Seidor.

digital transformation, H.T. High Technology, Seidor, investimento


Alessia Stucchi

Alessia Stucchi

Alessia Stucchi è giornalista pubblicista. Laureata in Lettere Moderne in triennale e in Sviluppo Economico e Relazioni Internazionali in magistrale. Nel 2023 ha vinto il Premio America Giovani della Fondazione Italia Usa che le ha permesso di conseguire il master Leadership per le relazioni internazionali e il made in Italy. Nel tempo libero si dedica alle camminate, alla lettura e alle serie tivù in costume.

Dal payroll al welfare con la partnership ADP-Edenred Italia

Dal payroll al welfare con la partnership ADP-Edenred Italia

/
ADP ed Edenred Italia insieme per un’amministrazione del personale sempre ...
Sodexo Benefits and Rewards Services diventa Pluxee

Sodexo Benefits and Rewards Services diventa Pluxee

/
Pluxee è il nuovo nome scelto da Sodexo Benefits and ...
Investire nel benessere di persone e aziende

Investire nel benessere di persone e aziende

/
I buoni pasto sono diventati uno dei benefit aziendali più ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano