mentorship

Formazione e upskilling, cresce il bisogno di una guida

La transizione verso il lavoro da remoto sta avendo un impatto significativo sulla crescita professionale e sul prosieguo della carriera per milioni di lavoratori. Dai leader d’azienda fino a chi è in cerca di occupazione, si avverte un bisogno pressante di ripensare il proprio percorso lavorativo. E di affidarsi a un mentore per essere accompagnati verso l’accrescimento delle proprie competenze.

Springboard, piattaforma online per l’upskilling della forza lavoro, ha misurato questa tendenza in India con una survey focalizzata sulla mentorship. Ne è emerso che, quando si tratta di scegliere un programma online per valorizzare e migliorare le proprie skill sul lavoro, quasi l’80% dei professionisti indiani opta per soluzioni che prevedono il confronto diretto con un esperto che possa dare i giusti consigli di carriera.

Tra chi cerca un lavoro o vorrebbe cambiare l’impiego attuale, è convinzione diffusa (87,9%) che avere accesso a un programma di tutoraggio possa migliorare in modo significativo le proprie prospettive lavorative. Il 79,4% degli intervistati è certo che affidarsi a un mentore sia uno dei modi migliori per gestire la transizione verso una nuova azienda.

Confrontarsi con un esperto aiuta i professionisti a identificare e colmare eventuali lacune a livello di competenze e ad acquisire nuove conoscenze per raggiungere i propri obiettivi di carriera. Alla richiesta di individuare le maggiori sfide in termini di progressione di carriera, il 41,9% dei professionisti fa riferimento al bisogno di un mentore che sappia guidarli. La survey rivela, inoltre, che il 46,4% dei lavoratori ha avuto difficoltà a trovare un tutor che rispecchiasse le sue esigenze.

Fonte: People Business World

formazione, upskilling, mentorship


Giorgia Pacino

Giornalista professionista dal 2018, da 10 anni collabora con testate locali e nazionali, tra carta stampata, online e tivù. Ha scritto per il Giornale di Sicilia e la tivù locale Tgs, per Mediaset, CorCom - Corriere delle Comunicazioni e La Repubblica. Da marzo 2019 collabora con la casa editrice ESTE. Negli anni si è occupata di cronaca, cultura, economia, digitale e innovazione. Nata a Palermo, è laureata in Giurisprudenza. Ha frequentato il Master in Giornalismo politico-economico e informazione multimediale alla Business School de Il Sole 24 Ore e la Scuola superiore di Giornalismo “Massimo Baldini” all’Università Luiss Guido Carli.

È il momento di investire nel customer care

È il momento di investire nel customer care

/
Con la crisi Covid, le aspettative dei consumatori sono diventate ...
Cambia la direzione di Air Liquide Biogas Solution Europe in Italia

Cambia la direzione di Air Liquide Biogas Solution Europe in Italia

/
Il settore del biogas sta registrando una forte crescita, spinto ...
Fiducia nell’impresa, i giovani sono i più motivati

Fiducia nell’impresa, i giovani sono i più motivati

/
Chi ha meno di 29 anni ha mantenuto un forte ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

2019 © ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano