L’Intelligenza Artificiale è (anche) una provocazione culturale

Con l’ingresso nell’era dell’Intelligenza Artificiale (AI) ci troviamo di fronte a significative sfide intellettuali, oltre che tecniche. L’avvento di software in grado di simulare il linguaggio umano o creare immagini realistiche rappresenta infatti una provocazione culturale sulla nostra concezione di linguaggio e di immagini.

Ma mentre i problemi tecnici trovano soluzioni ingegneristiche e informatiche, le provocazioni intellettuali richiedono innovazioni culturali, come sostiene Cosimo Accoto, Connection Science Fellow al MIT di Boston e Adjunct Professor all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.

Intelligenza artificiale, innovazione tecnologica, Cosimo Accoto, innovazione culturale


Martina Midolo

Martina Midolo

Classe 1996, Martina Midolo è giornalista pubblicista e si occupa di social media. Scrive di cronaca locale e, con ESTE, ha potuto approfondire il mondo della cultura d’impresa: nel raccontare di business, welfare e tecnologie punta a far emergere l’aspetto umano e culturale del lavoro.

Lavoro

Ritorno al passato: aumentano i candidati e diminuisce l’offerta

/
Da gennaio a giugno 2024, il numero di persone in ...
Pil_Italia_grandi_aziende

Piccola è bella, grande (azienda) è meglio

/
L’Italia ha cominciato a perdere i trend di sviluppo dei ...
Benito Nonino

Benito Nonino, addio all’uomo che ha reinventato la grappa

/
È morto all’età di 90 anni Benito Nonino, fondatore di Distilleria ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano