Tag: Germania

I costi (occulti) del basso engagement

Burnout, assenteismo, cattiva reputazione, alto turnover. Sono gli effetti del basso livello di engagement dei dipendenti registrati in Germania negli ultimi 20 anni. La percentuale di personale coinvolto nella vita dell’azienda è rimasta pressoché costante dal 2000, attestandosi tra l’11% e il 17%. Nulla l’ha scalfita: né la crisi dell’euro né la recessione mondiale e neppure la pandemia. Il fallimento...

Continua a leggere

PdM_Buck_foto

Ripartenza, la vera sfida per l’Italia è concretizzare il Pnrr

Crollo dell’occupazione e Pil in caduta libera. L’impatto del Covid sull’economia mondiale è devastante. L’Italia è uno dei Paesi più colpiti dalla pandemia: giusto per citare un dato, la Commissione europea riferisce la perdita nel 2020 del 9,5% del Pil. In teoria il 2021 doveva essere l’anno del rimbalzo economico, ma le cose stanno andando in modo diverso da quello...

Continua a leggere

Cambiare per trovare piacere sul lavoro

Persino la pandemia di Covid-19 può insegnare qualcosa. I mutamenti di abitudini e di condizioni personali e professionali, dovuti all’emergenza sanitaria, hanno avuto un impatto anche sulla cultura del lavoro. Flessibilità e digitalizzazione sono diventate due costanti inedite per molte professioni. Interi settori hanno dovuto reinventarsi e anche i più ‘fedeli’ ai propri progetti di vita e di...

Continua a leggere

Il post Covid e il diritto di lavorare da casa

La diffusione della pandemia da coronavirus ha costretto milioni di persone in tutto il mondo a lavorare da casa, in conseguenza delle misure adottate dai Governi per frenare il contagio. E c’è chi pensa che l’home working debba diventare un vero e proprio diritto del lavoratore, anche una volta superata l’emergenza. È la proposta avanzata dal Ministro del Lavoro e degli Affari Sociali tedesco Hubertus...

Continua a leggere

disconnessione_germania.jpg

Diritto alla disconnessione, la Germania valuta il dietrofront

I tedeschi lo chiamano “Feierabend”, un termine che fa riferimento sia alla fine della giornata lavorativa sia all’atto di staccare completamente la spina da ogni attività. In Germania il tempo libero è una cosa seria. Quando nel 2003 l’Unione europea ha introdotto una normativa sui tempi di lavoro e di riposo obbligatori, la normativa di recepimento adottata dal Parlamento tedesco è risultata quella...

Continua a leggere

salari_germania.jpg

Il paradosso del salario minimo tedesco

Ha traghettato i lavoratori da realtà minori a grandi organizzazioni, ha reso più competitive le imprese e aumentato la produttività generale. A cinque anni di distanza dalla sua introduzione, il salario minimo sembra aver avuto in Germania un impatto positivo su lavoratori e imprese. Almeno su quelle di grandi dimensioni. A farne le spese, infatti, sarebbero statele piccole aziende. Secondo uno...

Continua a leggere

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano