zucchetti_amilon.jpg

Zucchetti e Amilon insieme per il real time reward

Risale alla fine del 2019 l’operazione del Gruppo Zucchetti per l’acquisizione di Amilon, l’azienda italiana attiva nel settore delle gift card e della branded currency. Il leader italiano delle soluzioni software, hardware e servizi per aziende detiene ora la quota di maggioranza (51%). L’obiettivo è ampliare la propria offerta, offrendo strumenti di branded money ai clienti in ambito HR, Hospitality e Retail.

Amilon, la prima azienda italiana ad aver digitalizzato le gift card, attualmente serve oltre mille clienti diretti e collabora con i maggiori player di settore per la distribuzione omnicanale di premi e incentivi aziendali. È presente in 21 Paesi tra Europa e America Latina. Il suo catalogo internazionale di gift card e buoni digitali si fonda su partnership con oltre 170 marchi che coprono varie categorie merceologiche: dalla spesa all’abbigliamento, passando per il mondo dell’elettronica, della gestione carburanti, della cura per la casa, dei viaggi e del divertimento. Alla presenza commerciale nei vari Paesi, Amilon accompagna una presenza sul web con diversi ecommerce locali e internazionali, rivolti sia al B2B, che al B2C.

L’ingresso di Amilon rappresenta quindi per i clienti di Zucchetti un’importante opportunità per ingaggiare maggiormente i loro dipendenti tramite tali soluzioni di incentivazione, come sottolinea Luca Stella, Innovation Manager BU HR di Zucchetti: “Zucchetti continua ad innovare la propria offerta di Gestione del Personale non solo tramite applicazioni software e app, ma anche inserendo nelle nostre soluzioni servizi plug-in a valore aggiunto. Amilon ci ha consentito di concretizzare questa strategia che svilupperemo non solo in Italia ma anche nelle altre country nelle quali siamo attivi, grazie anche al considerevole network di retailer che Amilon ha sviluppato negli anni”.

L’idea della partnership è nata nel 2019, quando l’azienda specializzata in branded currency cercava un partner per supporto nella crescita all’estero: “Siamo stati contattati da Zucchetti con cui abbiamo trovato subito una sinergia”, racconta il CEO e founder di Amilon Andrea Verri, che aggiunge: “Ci troviamo a metà strada tra il retail che emette le gift card e le aziende che le acquistano per incentivare e motivare i dipendenti. La partnership con il gruppo Zucchetti è fondamentale perché con le sue piattaforme software è presente nel retail, nella parte HR e nel mondo Ho.Re.Ca”.

Le card possono essere utilizzate in molti ambiti, dalle palestre ai ristoranti, dalla prenotazione di viaggi all’acquisto di abbigliamento, con alte opportunità di espansione anche grazie ai 600mila clienti del gruppo di Lodi.

La digital transformation e il real time reward: le sfide delle gift card

La piattaforma software di Zucchetti per la Gestione del Personale supporta il cambiamento dettato dalla digital transformation in ambito HR. Uno dei principi su cui si basa oggi questo cambiamento è la valorizzazione dei talenti all’interno delle aziende, che può avvenire in vari modi.

“Un esempio innovativo? La gamification, resa possibile grazie alla piattaforma di un’altra azienda del gruppo, Skillato, con la quale è possibile premiare tutti i comportamenti virtuosi degli utenti nel Portale HR”, spiega Stella. Quindi se un dipendente, per esempio, è particolarmente attento nel rispettare le scadenze legate ai processi organizzativi definiti nelle soluzioni Zucchetti, può essere premiato con una gift card digitale.

Uno dei punti di forza di Amilon è, infatti, la dimensione digitale, collegata al concetto di real time reward, cioè la riscossione del premio in tempo reale, anche dallo smartphone. La velocità nella ricezione e nell’utilizzo del premio anche in mobilità è una delle direzioni verso cui si sta spingendo il mercato delle gift card secondo Verri, che precisa: “Tempo fa incentivazioni e premialità aziendali erano gestite con i premi materiali. Le aziende avevano magazzini pieni di telefoni cellulari, autoradio e biciclette per premiare la forza vendita. Oggi è tutto digitale, il premio viene ordinato e consegnato nel momento stesso in cui si matura il diritto di ottenerlo, con risparmi evidenti nei costi di gestione e minori rischi”.

L’obiettivo comune è dare la possibilità alle aziende clienti, accedendo al portale HR Zucchetti, di acquistare in maniera self-service, attraverso un approccio stile ecommerce, le gift card per i loro collaboratori anche per altre occasioni speciali quali compleanni, anniversari lavorativi, ecc. “L’integrazione delle nostre soluzioni con i servizi di Amilon consente di interpretare il nuovo stile di engagement immediato che si prospetta nel panorama HR Tech, senza il rischio di rallentare i processi decisionali o tralasciare informazioni nel passaggio da un sistema all’altro”, conclude Stella.

digital transformation, zucchetti, Amilon, gift card, real time reward


Elisa Marasca

Elisa Marasca

Elisa Marasca è giornalista professionista e consulente di comunicazione. Laureata in Lettere Moderne all’Università di Pisa, ha conseguito il diploma post lauream presso la Scuola di Giornalismo Massimo Baldini dell’Università Luiss e ha poi ottenuto la laurea magistrale in Storia dell’arte presso l’Università di Urbino. Nel suo percorso di giornalista si è occupata prevalentemente di temi ambientali, sociali, artistici e di innovazione tecnologica. Da sempre interessata al mondo della comunicazione digital, ha lavorato anche come addetta stampa e social media manager di organizzazioni pubbliche e private nazionali e internazionali, soprattutto in ambito culturale.

I nuovi fringe benefit ridefiniscono il welfare aziendale

I nuovi fringe benefit ridefiniscono il welfare aziendale

/
Le modifiche al welfare aziendale decise dal Governo con la ...
Che fine fanno i soldi investiti nel welfare?

Che fine fanno i soldi investiti nel welfare?

/
I numeri relativi agli investimenti sul welfare sono sorprendenti: lo ...
Se le imprese mettono una pezza pure al caro vita

Se le imprese mettono una pezza pure al caro vita

/
Come da tradizione, nel 2022 il dizionario Collins ha scelto ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano