Autore: Giorgia Pacino

Articolo a cura di

Giornalista professionista dal 2018, da 10 anni collabora con testate locali e nazionali, tra carta stampata, online e tivù. Ha scritto per il Giornale di Sicilia e la tivù locale Tgs, per Mediaset, CorCom - Corriere delle Comunicazioni e La Repubblica. Da marzo 2019 collabora con la casa editrice ESTE. Negli anni si è occupata di cronaca, cultura, economia, digitale e innovazione. Nata a Palermo, è laureata in Giurisprudenza. Ha frequentato il Master in Giornalismo politico-economico e informazione multimediale alla Business School de Il Sole 24 Ore e la Scuola superiore di Giornalismo “Massimo Baldini” all’Università Luiss Guido Carli.
ransomware_attacco.jpg

Ransomware, la cara omertà

Non ci sono dati né numeri precisi: gli attacchi aumentano, ma le denunce sono ancora un’eccezione. Nel 2018, secondo un rapporto del gruppo assicurativo Beazley, le Piccole e medie imprese (Pmi) sono diventate il bersaglio prediletto dai cyber-criminali. La minaccia più temuta oggi si chiama ransomware: software malevoli, capaci di sfruttare le più sofisticate tecniche crittografiche per impedire...

Continua a leggere

FondItalia_formazione.jpg

Una formazione integrata per orientare i lavoratori del futuro

L’innovazione sta cambiando il mondo del lavoro. Secondo i dati raccolti dall’Ocse, il 32% dei professionisti deve acquisire nuove competenze per adattarsi alle diverse mansioni richieste dalla digitalizzazione. Cambia il contenuto delle prestazioni, cambiano le infrastrutture del lavoro e aumenta il bisogno di formazione. “Il futuro non può che essere quello di una formazione integrata, che parta...

Continua a leggere

Innovazione e competenze per il lavoro che cambia

Secondo il World Economic Forum, il 65% dei bambini che oggi frequenta la scuola elementare da grande farà un mestiere che ancora non esiste. L’evoluzione tecnologica, con la nascita di nuovi saperi e lo sviluppo di nuove competenze, sta già cambiando il mondo del lavoro. E nel prossimo futuro la trasformazione sarà sempre più rapida in ogni settore. “Il lavoro ci sarà, ma cambierà: occorre più...

Continua a leggere

Formazione continua per creare valore d’uso delle competenze

Quasi la metà delle aziende italiane non trova i profili che servono, sia nel settore digitale sia in quelli tradizionali. Secondo un’indagine di Federmeccanica, il 48% delle imprese non riesce a reperire sul mercato candidati con le giuste competenze. E, di fronte alle grandi trasformazioni in atto, cresce il bisogno di una riqualificazione continua dei lavoratori. “La formazione non è un catalogo,...

Continua a leggere

nuova_supplychain.jpeg

AI, tracciabilità e competenze, la nuova Supply chain passa da qui

Occhi puntati sulla filiera. Più che delle potenzialità della singola impresa, oggi il valore competitivo di un’azienda è il frutto delle performance di tutti gli attori coinvolti nella catena produttiva. Dall’approvvigionamento al prodotto finale, l’insieme della attività volte a migliorare le prestazioni e l’efficienza dei flussi è cresciuto e diventato sempre più complesso. Da catena lineare,...

Continua a leggere

Sfaticati e incompresi: aziende schiave dei Millennial

Choosy, fannulloni, “sdraiati”. Novelli Peter Pan, più propensi a ritardare il passaggio alla vita adulta che a costruirsi un futuro, o ragazzi-trofeo iper competitivi, cresciuti da genitori con aspettative troppo alte e poco tempo per insegnare come raggiungerle. Sui Millennial, la generazione nata tra gli Anni 80 e gli Anni 90, le definizioni si sprecano. Tutte, però, individuano uno stesso problema...

Continua a leggere

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano