Cegos si affida a Oracle: soluzioni integrate come ‘spina dorsale’ della formazione

Come ogni ingrediente segreto che si rispetti, occorre la formula giusta perché il risultato funzioni. Cegos Italia l’ha trovata in Oracle: la sede italiana del gruppo internazionale di formazione aziendale ha scelto le soluzioni Oracle Cloud di Enterprise Resource Planning (ERP Cloud) e Customer Experience (CX Cloud). Un insieme di servizi integrato, pensato per unire i sistemi Cegos in una soluzione unica, flessibile e sempre aggiornata.

“Stiamo crescendo molto”, racconta Emanuele Castellani, CEO di Cegos Italia e Cegos APAC. “Con dimensioni nuove comincia a farsi sentire l’esigenza di strumenti più sofisticati, sia nella fase di gestione numerica sia nella fase di sviluppo dei progetti. Oggi la formazione non si pone più solo l’obiettivo di impartire conoscenze e far sì che le persone apprendano, ma ci si aspetta che da essa scaturiscano performance migliori”. La formazione esperienziale è diventata più duratura nel tempo: un percorso può impiegare anche qualche settimana e non può più avvenire tutto in aula. Al contrario, occorrono piattaforme specifiche e quindi project management.

“In più, con una rete di partner sparsi sul territorio e due filiali in Italia, avevamo bisogno che ogni cosa fosse disponibile sul cloud. E tutto quello che cercavamo lo abbiamo trovato in Oracle”. Il mercato della formazione richiede oggi un approccio più agile e un apprendimento duraturo e orientato ai risultati. Ecco perché Cegos, oltre ad avvalersi di un team di progetto specializzato nella strutturazione di piani customizzati e diversificati, ha scelto di puntare sulle tecnologie più innovative. Ancora meglio se integrate.

 Emanuele Castellani, CEO di Cegos Italia

Soluzioni integrate e in grado di evolversi in base all’utilizzo

 “È il vero vantaggio competitivo della nostra proposta: un’unica soluzione integrata all’interno della quale poter navigare in tutti i processi”, spiega Gianfranco Caimi, Oracle Italia Country Leader Applications. “Cegos ha necessità complesse, ma che si adattano molto bene al nostro standard di prodotto, che si installa e si utilizza così com’è. E si evolve in funzione dell’evoluzione del business”. Oltre alla soluzione ERP che permette una completa gestione del back office, dalla presa in carico dell’ordine fino alla fatturazione, Oracle ha fornito a Cegos anche la tecnologia per gli aspetti legati alla customer experience: grazie alla soluzione CX Cloud, è possibile infatti seguire tutta l’attività di front-end, gestendo l’offerta al cliente e la relazione con lo stesso. Dal lancio della campagna di marketing fino alla gestione del singolo progetto formativo.

“Avere un’unica soluzione con uno stesso layout e uno stesso look and feel, semplice, flessibile e uguale per tutti, permette all’azienda di standardizzare e rendere più efficiente il processo”, sottolinea Giovanni Nubile, Sales Director ERPM di Oracle. È il concetto di continuous improvement applicato alla tecnologia, grazie alle capacità del Machine learning. “La soluzione si evolve in modo costante per e con il cliente. Un motore di Intelligenza Artificiale fa sì che la soluzione stessa e tutti gli upgrade successivi siano sviluppati in base all’uso che ne fa il cliente: le icone non toccate, ad esempio, vengono rilevate e ripensate. Il sistema si evolve in base al suo utilizzo”.

Gianfranco Caimi, Oracle Italia Country Leader Applications

User interface intuitiva per attrarre i Millennial

 A differenza di alcune proposte concorrenti nate per le postazioni fisse e poi trasferite su quelle mobili, le soluzioni Oracle acquistate da Cegos sono cloud native e mobile native, pensate per venire incontro alle esigenze di immediatezza e semplicità di utilizzo proprie soprattutto dei dipendenti più giovani. “Le nostre soluzioni si presentano come delle app”, fa notare Caimi. “Oggi molte aziende si pongono il problema di essere attrattive nei confronti dei Millennial. Considerata la bassa età media della popolazione aziendale di Cegos, occorreva una user interface semplice e intuitiva e che permettesse l’onboarding delle persone”.

Solo negli ultimi sei mesi Cegos ha assunto 13 nuove persone, circa una cinquantina negli ultimi due anni. La crescita dimensionale ha richiesto uno sforzo anche dal punto di vista organizzativo. “Abbiamo un buon numero di Millennial che vanno instradati. Speriamo che la nuova soluzione ci aiuti anche in questo, facendo da spina dorsale a un’azienda per sua natura agile e flessibile proprio perché così giovane”, è l’auspicio del CEO di Cegos Italia.

Le soluzioni fornite agli esperti di formazione aziendale sono dotate di un potenziale di sviluppo tale da accompagnare l’evoluzione del business anche per i prossimi anni. Al massimo delle loro capacità, saranno infatti in grado di sostenere la crescita dell’azienda, migliorandone le performance ed ampliandone l’offerta. “Abbiamo già vissuto un cambiamento dimensionale, ma abbiamo prospettive di crescere ancora. L’aspettativa è che questa nuova soluzione si riveli il nostro ‘ingrediente segreto’”, conclude Castellani. “Qualcosa che ci consenta di lavorare meglio e non sentire il peso della maggiore dimensione”.

 

formazione, oracle, cegos


Avatar

Giorgia Pacino

Articolo a cura di

Giornalista professionista dal 2018, da 10 anni collabora con testate locali e nazionali, tra carta stampata, online e tivù. Ha scritto per il Giornale di Sicilia e la tivù locale Tgs, per Mediaset, CorCom - Corriere delle Comunicazioni e La Repubblica. Da marzo 2019 collabora con la casa editrice ESTE. Negli anni si è occupata di cronaca, cultura, economia, digitale e innovazione. Nata a Palermo, è laureata in Giurisprudenza. Ha frequentato il Master in Giornalismo politico-economico e informazione multimediale alla Business School de Il Sole 24 Ore e la Scuola superiore di Giornalismo “Massimo Baldini” all’Università Luiss Guido Carli.

2022_Considi_AD Gianni Dal Pozzo_Presidente Fabio Cappellozza

Società benefit e ora Spa: l’evoluzione di Considi

/
Non è usuale che – di questi tempi – gli ...
Digitale

La tecnologia come bussola per la transizione digitale

/
In un’epoca di grandi cambiamenti, la transizione digitale diventa la ...
Manager

Previdenza, 4.Manager al fianco di manager e imprese con pillole informative

/
4.Manager, l’associazione costituita da Confindustria e Federmanager, fornisce ai dirigenti ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano