Modernizzare il payroll per gestire il cambiamento

La trasformazione e la digitalizzazione del payroll come leva per prepararsi al futuro e supportare le ambizioni di business.

La pandemia di Covid-19 ha favorito un aumento del 400% delle nuove normative che incidono sul payroll a livello globale: lo afferma ADP, che avverte dei rischi collegati, come l’insorgenza di errori o frodi. Secondo il Rapporto Economist Intelligence Unit, inoltre, il 71% delle organizzazioni intervistate considera gli aspetti relativi alle Risorse Umane come gli ostacoli più seri per l’espansione internazionale: con la pandemia il Finance si sta dedicando alla riduzione dei rischi, all’affidabilità aziendale e all’ottimizzazione operativa e questo vuol dire che le imprese devono ambiare il proprio approccio alle paghe. Sbagliare anche una sola voce nel payroll, infatti, comporta rischi elevati per chi se ne occupa: i problemi morali, i danni alla reputazione e l’impatto normativo del mancato pagamento del personale sono un grave pericolo per le aziende di ogni settore.

Come sostiene Deloitte nel recente documento Cost resilience amid and after Covid-19, il cambiamento è fondamentale, perché solo le organizzazioni profondamente digitalizzate hanno ottenuto una notevole efficienza in termini di costi e vantaggi di produttività negli ultimi mesi. Nel report emerge che le aziende incapaci di risolvere i problemi legati a elementi come complessità dei processi di gestione del payroll, carico dell’amministrazione finanziaria, caos dei fogli di calcolo, carenze di visibilità della gestione del capitale umano e della conformità resteranno vulnerabili e a rischio.

Nel 2019 il Global Payroll Survey di EY ha fatto emergere che appena il 26% delle aziende considera le prestazioni del proprio fornitore di paghe come valide o molto valide in termini di costi. Tuttavia, lo studio di Deloitte chiarisce che le imprese dovrebbero disporre di dati sul payroll aperti e precisi per verificare e analizzare i modelli operativi attuali, creare scenari e conoscere la situazione in corso in modo da analizzare l’assegnazione, il posizionamento, i costi e le risorse impiegate dal personale. Secondo ADP, infatti, attualmente il 63% dei costi delle paghe sono nascosti: l’individuazione dei costi visibili e non visibili del payroll consentirebbe di sfruttare opportunità di risparmio sui costi. La modernizzazione della gestione paghe offre questi e altri vantaggi, perché unisce paghe ed esigenze HR.

COMPILA IL FORM PER SCARICARE IL DOCUMENTO ‘LE PAGHE VISTE DA UNA NUOVA PROSPETTIVA’

    ADP, payroll, ADP Italia

    Prendere una decisione ottimizzando l’attività del nostro cervello

    Prendere una decisione ottimizzando l’attività del nostro cervello

    /
    Ogni giorno, prendiamo circa 35mila decisioni. Per quanto ci piaccia ...
    Lavoro per obiettivi: gli strumenti digitali per monitorare le performance

    Lavoro per obiettivi: gli strumenti digitali per monitorare le performance

    /
    Lavorare per obiettivi significa organizzare le attività sulla base dei ...
    L’impatto della digitalizzazione su processi e competenze

    L’impatto della digitalizzazione su processi e competenze

    /
    Dalla digitalizzazione non si può più sfuggire. Soprattutto dopo un ...

    Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
    TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
    EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

    © ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano