L’HR moderno vince le sfide con flessibilità e formazione

La funzione Risorse Umane sta entrando in una nuova era social, digitale e incentrata sulle persone che sta cambiando il mondo del lavoro di tutti noi. Si sta assistendo a un allontanamento dalle incombenze amministrative, in quanto i Responsabili HR stanno assumendo ruoli chiave nel supporto e nell’esecuzione delle strategie aziendali complessive. Un tempo considerato una funzione secondaria, l’HR rappresenta oggi un partner aziendale indispensabile in un ambiente lavorativo in continua evoluzione.

I veri leader HR oggi si trovano ad affrontare molte sfide dettate da un modo di lavorare sempre più agile, una forza lavoro irrequieta e un clima politico ed economico instabile. A questi fattori si aggiunge che è in trasformazione il modo in cui i dipendenti vogliono lavorare: sono sempre di più coloro che lavorano al di fuori degli spazi tradizionali dell’ufficio e degli orari standard.

COMPILA IL FORM PER SCARICARE LA GUIDA DELL’HR MODERNO

La World Health Organization ha rilevato che il 95% dei leader HR ammette che il fenomeno dell’esaurimento stia avendo ripercussioni sulla fidelizzazione per le loro organizzazioni, contribuendo alla metà del turnover annuale della forza lavoro e a una riduzione del 41% nella percezione dell’esperienza del dipendente. Per non parlare della crescente polarizzazione politica sta mettendo a dura prova gli ambienti di lavoro.

Per avere successo, è necessario adottare un approccio moderno, con l’aiuto della tecnologia: accedere ad analisi e dati affidabili e accurati; attivare l’automazione e le funzionalità self service dei dipendenti; fornire ai dipendenti gli strumenti digitali necessari per monitorare le loro performance; fare in modo che il servizio di hosting su cloud sia sicuro e affidabile; unire HR, talenti e payroll in un unico sistema.

    risorse umane, innovazione HR, Risorse umane 4.0, ADP


    Elisa Marasca

    Elisa Marasca

    Elisa Marasca è giornalista professionista e consulente di comunicazione. Laureata in Lettere Moderne all’Università di Pisa, ha conseguito il diploma post lauream presso la Scuola di Giornalismo Massimo Baldini dell’Università Luiss e ha poi ottenuto la laurea magistrale in Storia dell’arte presso l’Università di Urbino. Nel suo percorso di giornalista si è occupata prevalentemente di temi ambientali, sociali, artistici e di innovazione tecnologica. Da sempre interessata al mondo della comunicazione digital, ha lavorato anche come addetta stampa e social media manager di organizzazioni pubbliche e private nazionali e internazionali, soprattutto in ambito culturale.

    Centro Software ancora più legato al territorio con la nuova sede di Ancona

    Centro Software ancora più legato al territorio con la nuova sede di Ancona

    /
    La società produttrice di soluzioni ERP Centro Software ha annunciato ...
    Mechinno, ricerca di talenti e fucina di professionalità

    Mechinno, ricerca di talenti e fucina di professionalità

    /
    Nel cuore della Motor valley italiana, la società di progettazione ...
    Stessa storia, stesso posto, stesso bar (per la pausa pranzo)

    Stessa storia, stesso posto, stesso bar (per la pausa pranzo)

    /
    Toccateci tutto, ma non la pausa pranzo. Secondo la ricerca ...

    Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
    TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
    EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

    © ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano