silenzio_ascolto

Imparare a tacere per ascoltare

Un messaggio rivolto a uomini politici, ma anche a giornalisti, sondaggisti e comunicatori vari. Piantatela di parlare a nomi degli italiani. Gli italiani vogliono questo; quest’altro gli italiani non l’accetteranno. Ma chi vi credete di essere? A che titolo parlate a nome degli italiani? Dite invece: “Io penso che, questa è la mia opinione, ritengo che converrebbe…”

E chi sono poi questi italiani: giovani, anziani, occupati o disoccupati, classe media o operai, del Nord o del Centro o del Sud. E piantatela poi di dar colpe ai social media: a manipolare l’opinione pubblica siete voi.

Parlare a nome degli italiani è togliere la parola agli italiani. È imporre loro il vostro interessato punto di vista. Imparate a usare parole precise: “cittadini”, “elettori”. Imparate ad ascoltare. Imparate a tacere.

ascolto, silenzio, politica


Avatar

Il GuastafESTE

Articolo a cura di

Il GuastafESTE è uno pseudonimo dietro cui si cela un riconosciuto esperto di cultura aziendale

GuastafEste


La complessità burocratica delle assunzioni nel decreto trasparenza

La complessità burocratica delle assunzioni nel decreto trasparenza

/
La fulminante sintesi della burocrazia italiana fatta dallo scrittore Ennio ...
I nuovi fringe benefit ridefiniscono il welfare aziendale

I nuovi fringe benefit ridefiniscono il welfare aziendale

/
Le modifiche al welfare aziendale decise dal Governo con la ...
Legge di Bilancio 2023 Giorgia Meloni

Legge di Bilancio e imprese, Giorgia ci prova

/
La prima legge di Bilancio del Governo di Giorgia Meloni ...

Via Cagliero, 23 - 20125 Milano
TEL: 02 91 43 44 00 - FAX: 02 91 43 44 24
EMAIL: redazione.pdm@este.it - P.I. 00729910158

© ESTE Srl - Via Cagliero, 23 - 20125 Milano